Verona in Love 2018: se ami qualcuno portalo a Verona

Torna la manifestazione Verona in Love – Dolcemente in Love 2018. Dal 14 al 18 febbraio molte le proposte per le coppie tra visite guidate e sconti.

Verona, città dell’amore per eccellenza, apre le sue porte a tutti gli innamorati che a San Valentino inonderanno le sue vie. Per questa occasione, dal 14 al 18 febbraio, il Comune di Verona ha deciso di proporre la manifestazione Verona in Love – Dolcemente in Love 2018.

Le iniziative pensate per gli innamorati sono molteplici ma, in particolare, sarà possibile visitare tutti i siti del sistema dei Musei Civici con ingresso a tariffa ridotta. Visite guidate a tema nei giorni della manifestazione alla Tomba di Giulietta presso il Museo degli Affreschi ‘G.B. Cavalcaselle’, al Museo Lapidario Maffeiano, al Museo di Storia Naturale, al Museo Archeologico al Teatro Romano e al Museo di Castelvecchio.

Nell’ambito di Verona in Love, per le vie del centro cittadino si sviluppa la manifestazione  Dolcemente in Love, promossa dal Comitato per Verona Confcommercio e Confesercenti: mercatini di prodotti tipici e tradizionali locali, mastri cioccolatai, pasticceri, opere del proprio ingegno, musica, balli, presentazioni di artisti e tanto altro ancora.

Il programma:

Tomba di Giulietta presso il Museo degli Affreschi

Visita guidata in Museo, per adulti. Senza prenotazione. Giorni: 14, 17 e 18 febbraio dalle 16 alle 18, con partenza ogni 20 minuti (ultimo giro 17,40).

In occasione di San Valentino, sarà possibile vivere un’ esperienza imperdibile e immergersi nella celebre vicenda decantata da Shakespeare, Romeo e Giulietta.

Le visite guidate (sia in italiano che in inglese) alla tomba dell’eroina Shakespeariana si   articoleranno in una breve spiegazione del luogo, che prima di essere Museo degli Affreschi e tomba di Giulietta era il complesso conventuale di San Francesco al Corso. A seguire si scenderà nella  cripta, dove si trova la Tomba di Giulietta, in cui si svolgerà un percorso suggestivo attraverso la tragica e travagliata storia d’amore fra Giulietta e Romeo.

 

Museo di Castelvecchio

L’AMORE PROFANO: “T’amo senza sapere come, né quando, né da dove”

Visita guidata in Museo, per adulti. Prenotazione obbligatoria. Giorni: 17 febbraio alle 11. Durata: 1 ora.

Per celebrare al meglio l’amore, rappresentato in alcune opere d’arte di epoca medievale e rinascimentale, il Museo di Castelvecchio propone il tema dell’Amore cortese. Un amore diverso, che celebrava desiderio e ammirazione, unendo l’anima degli amanti. In occasione di San Valentino nella città degli innamorati, sono state perciò organizzati alcuni suggestivi percorsi per riscoprire quell’amore che oggi è ormai dimenticato.

 

Museo di Storia Naturale
Nascere piccoli piccoli

Visita guidata in Museo, per adulti. Prenotazione obbligatoria. Giorni: 17 febbraio alle 16. Durata: 1 ora.

Attraverso una breve presentazione del museo e una visita nella sala degli insetti, sarà possibile osservare l’amore tra i piccoli invertebrati, insetti, ragni…e tanto altro ancora!

 

Museo Lapidario Maffeiano

AMORE TRA MITO E REALTA’: “Che sia un amore per sempre? Parole dal cuore di roccia”

Visita guidata in Museo, per adulti. Prenotazione obbligatoria. Giorni: Domenica 18 febbraio alle 11. Durata: 1 ora.

In occasione della ricorrenza divenuta ormai tradizione e celebre in tutto il mondo, il Museo Lapidario Maffeiano propone una visita studiata ad hoc per le migliaia di innamorati che visiteranno Verona in quei giorni.

Il tema proposto è “L’amore nella mitologia”. Il percorso sarà un viaggio attraverso gli amori di persone comuni e personaggi mitologici. Amori tormentati, contrastati o duraturi e pieni di tenerezza. La lettura delle antiche epigrafi aiuterà a scoprire il mondo dei sentimenti che restano invariati nel tempo.

 

Museo Archeologico al Teatro Romano

IL GIOCO DELL’AMORE

La Donna nell’antica Roma: le profondità del suo cuore tra famiglia e passioni celate”

Visita guidata in Museo, per adulti. Prenotazione obbligatoria. Giorni: Domenica 18 febbraio alle 16. Durata: 1 ora.

Come ci si innamorava nella Verona romana? Quando gli amanti riuscivano ad incontrarsi lontano da occhi indiscreti? L’amore è un sottile gioco di seduzione, spettacoli pubblici e cerimonie,  l’occasione per allacciare nuovi legami. I reperti del Museo Archeologico faranno scoprire i grandi amori e i piccoli inganni degli innamorati di duemila anni fa. Ma attenzione, Cupido è un dio capriccioso e spesso si fa beffe degli uomini.

Informazioni e prenotazioni visite guidate: Segreteria Didattica Musei Civici, Tel. 045 8036353 o segreteriadidattica@comune.verona.it

Inoltre, dal 14 al 18 febbraio, i possessori di due biglietti di ingresso alla Casa di Giulietta, previa presentazione degli stessi presso la biglietteria della mostra Van Gogh Alive – The Experience al Palazzo della Gran Guardia, potranno usufruire della formula 2X1: con l’acquisto di un biglietto di ingresso intero, ne riceveranno uno in omaggio per la mostra (informazioni: www.vangoghverona.it)