One Bridge raccoglie cellulari usati per i migranti

Mercoledì 10 Ottobre l’associazione One Bridge To Idomeni organizza presso il Circolo Arci Cañara una raccolta di cellulari usati da portare ai migranti presenti nel campo di Velika Kladuša, in Bosnia.

Come ha ricordato anche Amnesty International, i cellulari sono un bene di prima necessità per chiunque stia cercando di arrivare in Europa: spesso sono l’unico mezzo con cui restare in contatto con la propria famiglia, aiutano a capire dove ci si trova e a condividere informazioni fondamentali su rotte, frontiere, possibili blocchi. Purtroppo, spesso la polizia di confine distrugge i cellulari dei migranti che cercano di raggiungere l’Europa, molti dei quali non dispongono delle risorse economiche per comprarne altri.

Per questo motivo, mercoledì 10 ottobre al Circolo Arci Cañara a partire dalle 19.30, l’associazione One Bridge To Idomeni organizza una raccolta di smartphone usati, che verranno consegnati nelle prossime settimane al campo di accoglienza di Velika Kladuša. Qui la pagina Facebook dell’evento.