Apre il “Banco del tessile” della Ronda della Carità

Apre i battenti il mercatino del “Banco del tessile” organizzato dalla Ronda della Carità: un’occasione in più per dare una mano ai bisognosi.

Dopo anni di intensa attività a favore di chi più ne ha bisogno, la Ronda della Carità moltiplica i suoi sforzi: è stato ufficialmente inaugurato infatti il mercatino del “Banco del tessile”, realizzato in collaborazione con il Comune di Verona – 3ᵃ Circoscrizione e Consultorio Familiare Verona Nord, all’interno della sala 27 del Centro circoscrizionale di via Trapani a Borgo Nuovo.

Il mercatino darà la possibilità alle famiglie in difficoltà, segnalate dalla Ronda della carità o dalle parrocchie veronesi, di ricevere indumenti gratuitamente. Il mercatino sarà inoltre aperto al pubblico, il mercoledì dalle 10 alle 12 ed il giovedì e venerdì dalle 15 alle 18, dove con un’offerta simbolica si potranno acquistare i vestiti del Banco tessile. I fondi saranno destinati alla Ronda della Carità, per un progetto che supporterà la gestione delle persone indigenti o senza fissa dimora.

L’inaugurazione del mercatino si è svolta ieri alla presenza del Sindaco Flavio Tosi, dell’assessore ai Servizi sociali Anna Leso, il presidente della Ronda della Carità Marco Tezza ed il presidente della 3ᵃ Circoscrizione Massimo Paci. «Un bel progetto di solidarietà – sottolinea il Sindaco – che punta ad ampliare, nel ventesimo anno di attività, l’offerta di aiuto messa in campo a favore dei più bisognosi dalla Ronda della Carità. Da oggi, infatti, oltre alla regolare distribuzione di alimenti e di vestiario a senza tetto e a tutti coloro che vivono la propria vita ai margini della strada, la Ronda della Carità potrà fornire, tramite il nuovo punto di consegna messo a disposizione dalla 3ᵃ Circoscrizione, indumenti a sostegno di nuclei familiari in difficoltà economica».