Affido familiare, un focus in Gran Guardia

dav

Si parlerà di affido, adozione e famiglia solidale sabato alle 15.30 in Gran Guardia all’incontro organizzato dal Forum Veneto delle Associazioni familiari

Da una parte Marco e Maria, marito e moglie senza figli propri, alla quinta esperienza di affido familiare. Dall’altra Elena e Andrea, genitori di tre figli che hanno scelto di occuparsi anche di due fratellini che vivono una situazione familiare difficile.

Storie diverse ma unite dallo stesso desiderio di offrire amore e accoglienza a bambini e ragazzi senza famiglia o in difficoltà, che trovano nell’affido e nell’adozione una preziosa opportunità.

Proprio di affido familiare, adozione e famiglia solidale, si parlerà sabato 26 gennaio in Gran Guardia, a partire dalle 15.30, nell’incontro che vede Verona unica tappa del progetto nazionale Dònáti, promosso dal Forum Veneto delle Associazioni familiari.

In Italia sono quasi 15 mila i minori in comunità residenziali, dei quali una parte sarebbe affidabile ad una famiglia. In Veneto, nel 2017, sono stati quasi 1.500 i minori 0-17 anni in affido a singoli, famiglie e parenti. Per Verona, dati riferiti al 2017, si parla di circa 160 minori in strutture di comunità, dei quali una parte potrebbe essere affidata; altrettanti i bambini e i ragazzi che sono stati oggetto delle diverse forme di affido.

La giornata di sabato sarà anche l’occasione per fare il punto sulla legislazione italiana in tema di affido familiare e adozione, con particolare riferimento alla normativa veneta, oltre che poter incontrare la rete di associazioni del territorio impegnate su questi temi. Ampio spazio sarà dato alle testimonianze, con coppie che porteranno la loro esperienza sulle diverse forme di accoglienza familiare (adozione, affido residenziale e diurno, prossimità familiare), un figlio naturale di una famiglia affidataria e una ragazza accolta da una famiglia.

Ulteriori informazioni sul sito veneto.forumfamiglie.org.