“4 Chiacchiere” dona un ventilatore neonatale a Borgo Trento

Una donazione del cuore quella che verrà fatta mercoledì 7 marzo. Al termine della conferenza stampa sarà anche effettuata una simulazione.

È un macchinario indispensabile, un ventilatore neonatale, quello che sarà donato mercoledì 7 marzo all’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata (Aoui) di Verona da parte di 4 Chiacchiere.

La donazione, che sarà effettuata nel corso della conferenza stampa alle 12 nella hall del padiglione 30 dell’Ospedale della Donna e del Bambino, sarà seguita da una presentazione e simulazione del macchinario con un manichino.

Contestualmente all’incontro verranno anche presentati alcuni corsi dedicati al personale sanitario finalizzati alla comunicazione con i familiari dei bambini ricoverati.

L’iniziativa 4 Chiacchiere è promossa da un gruppo di professionisti (commercialisti, avvocati, consulenti aziendali), rivolta a professionisti e piccoli imprenditori, che si propone di affrontare, in modo pratico, tematiche di interesse comune, con lo scopo di favorire lo scambio di opinioni e di esperienze.

Alla conferenza stampa saranno presenti Francesco Cobello, Direttore Generale Aoui Verona, Chiara Bovo, Direttore Sanitario Aoui Verona, Angela Barbaglio, Procuratore capo, Federico Sboarina, Sindaco di Verona, Marco Padovani, Assessore Comune di Verona, Attilio Boner, Direttore Dipartimento Materno-Infantile, Paolo Biban, Direttore di Pediatria ad Indirizzo Critico, Amabile Bonaldi, Coordinatrice Terapia Intensiva Pediatrica, Lucia Poli, Direttore Ufficio Legale Aoui Verona, Luigi Bellazzi, Francesco Poggi, Bibi Poggi, Federica Girolli e Maria Adelaide Cacciali di 4 Chiacchiere.