Rase al suolo le case abusive di Breccia Cappuccini

È Cominciato oggi l’intervento di abbattimento delle case dell’illegalità situate a pochi passi da Lungadige Galtarossa

È cominciato oggi l’abbattimento delle case abusive dell’area demaniale Breccia Cappuccini, a pochi passi da lungadige Galtarossa. I tre edifici che saranno rasi al suolo erano situati in una zona che da tempo era diventata scenario di ripetuti sgomberi e arresti per spaccio di sostanze stupefacenti o per mancanza di permesso di soggiorno.

A chiedere un intervento, i residenti della zona, che hanno dovuto attendere il nulla osta del demanio per abbattere quelle che erano diventate le mura e i tetti dell’illegalità. L’intervento è stato realizzato dal settore Edilizia monumentale del Comune di Verona, con il supporto della Polizia Municipale ma ha richiesto l’intervento di altre forze come i tecnici di Agsm, per la messa in sicurezza degli impianti, e gli operatori di Amia  per la pulizia dei rifiuti.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK