Il pesce di lago sul menù dei ristoranti tipici veronesi

Sarà il pesce di lago il protagonista dell’edizione estiva de “Il Ristorante Tipico”, iniziativa che promuove i prodotti del territorio veronese nei 16 ristoranti tipici della zona.

Per due settimane, dal 23 luglio al 5 agosto, i titolari dei ristoranti tipici si impegnano a proporre ai loro clienti il tipico prodotto stagionale come filo conduttore del menù. Si potranno pertanto degustare ‘la trota in salsa gardesana’, il ‘giro del lago’ con quattro tipi di acqua dolce oppure i ‘bigoli con le sarde’ ma anche il ‘risotto con il pesce persico’ e il ‘salmerino in cartoccio’.

“Dopo il successo dell’edizione primaverile con l’asparago protagonista dei menù tipici – ha detto l’assessore alle Attività produttive Francesca Toffali -, si è deciso di promuoverne una versione estiva, valorizzando il lago e in particolare il pesce lacustre. Un’iniziativa apprezzata dai clienti ma anche dagli stessi ristoratori, per una varietà di proposte e iniziative che li valorizza ulteriormente”.

Già in menù i prodotti delle prossime stagioni: la zucca e le castagne per l’autunno, broccolo, radicchio rosso e verza moretta di Veronella per l’inverno. A settembre inoltre, i Ristoranti tipici parteciperanno alla manifestazione “Soave Versus”, in collaborazione con il Consorzio di tutela del vino Soave.

Tra gli elementi che carattberizzano un ristorante tipico veronese: la presenza nel menù di piatti tradizionali, che devono rappresentare il 50% dell’offerta; l’utilizzo, nella preparazione dei piatti, del 50% di prodotti provenienti dalla provincia di Verona o dalla Regione del Veneto; la presenza di persone professionale e qualificato, in grado di illustrare la tipicità del menù e la storia della tradizione culinaria veronese.

Ulteriori informazioni sul sito dedicato “ristorantetipicoverona.com”.