Pallanuoto femminile: Css Verona frenata da Promogest

Foto di G. Marangoni

Dopo la serie positiva di quattro vittorie consecutive, il Css Verona ferma la sua carica trionfale contro il Promogest di Cagliari segnando un pareggio di 7-7. La partita di domenica porta la squadra femminile di A2 a condividere il secondo posto della classifica con il Trieste.

Amarezza per un pareggio che poteva diventare una vittoria. Questa la sensazione della squadra scaligera di pallanuoto femminile del Css Verona che, domenica 11 marzo, ha impattato contro il muro della Promogest nel corso del penultimo turno del girone di andata.

Foto di G. Marangoni

Le ragazze biancazzurre, arrivate a quattro trionfi consecutivi, di cui l’ultimo contro il 2001 Padova, sono arrivate con fatica al pareggio di 7-7 contro le cagliaritane. L’illusione della vittoria è arrivata proprio allo scadere dell’ultimo tempo, con la tripletta di Prandini. Un’azione , però, che è stata imitata subito dopo dalla giocatrice della squadra sarda, Arbus.

Un pizzico di delusione anche nelle parole dell’allenatore Zaccaria, che ha visto le sue giocatrici “appannate”. Una giornata no, quindi, per la squadra veronese in A2 che ora si trova a condividere il secondo posto con il Trieste.