A Palazzo Barbieri un focus su cittadinanza attiva e sussidiarietà

Palazzo barbieri comune di verona scuole chiuse coronavirus
Palazzo Barbieri del Comune di Verona.

Mercoledì 28 marzo, dalle 9 alle 17.30 in Sala Barbieri, si terrà il seminario sulla cittadinanza attiva e la sussidiarietà organizzata da Mag Verona, Cittadinanzattiva e dalla Direzione Affari Generali del Comune di Verona. Scopo dell’appuntamento è condividere buone pratiche di cooperazione tra amministrazione pubblica e società civile per la cura dei beni comuni.

Un incontro dedicato al confronto e alla progettazione sul tema della sussidiarietà circolare e del ruolo della cittadinanza attiva. È l’iniziativa co-progettata da Mag Verona, Cittadinanzattiva di Roma e dalla Direzione Affari Generali del Comune di Verona, che si terrà mercoledì 28 marzo dalle 9 alle 17.30 a Palazzo Barbieri.

Lo scopo del seminario è di approfondire la prospettiva della cittadinanza attiva e della sussidiarietà circolare, così come definita dal modificato art. 118 della Costituzione, ultimo comma, fornendo spunti operativi per la stesura e l’attuazione di patti di collaborazione tra imprese, organizzazioni sociali, enti locali e istituzioni.

Ad aprire la mattinata sarà la tavola rotonda sul tema Cittadinanza attiva e sussidiarietà: l’orizzonte culturale e politico, seguita da Il percorso di Verona: il Regolamento e le prospettive future, in cui saranno presentate le buone pratiche dell’amministrazione, condivise con alcuni protagonisti delle imprese sociali.

Nel pomeriggio, invece, sarà dato spazio a un workshop tra amministrazioni della provincia di Verona e organizzazioni della società civile, che hanno già in corso esperienze di progettazione per il recupero e la riqualificazione di beni comuni. Inoltre saranno esposte le esperienze alcuni soggetti promotori che sono giunti alla stipula, o sono in fase di conseguimento, di un patto di sussidiarietà con l’amministrazione comunale.

Presenti all’incontro Presidente del Consiglio comunale Ciro Maschio e dell’Assessore delegato ai rapporti col Consiglio Luca Zanotto, Anna Lisa Mandorino, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva nazionale, Giuseppe Baratta, vice segretario generale vicario del Comune di Verona e Lisa Lanzoni, dell’ufficio Affari Generali scaligero, insieme a 20 rappresentanti di imprese sociali, soggetti del Terzo Settore e amministratori e amministratrici di enti pubblici, interessati ad arricchire la reciproca capacità di co-progettare nel territorio.