Nuovi sportelli Inps: Verona verso la “smart city”

Presentati stamattina insieme al sindaco Federico Sboarina, i nuovi sportelli dell’Inps di Verona. Secondo il primo cittadino, questa innovazione è un importante passo verso la smart city e l’efficienza della Pubblica Amministrazione.

“Vogliamo continuare ad investire, per rendere Verona una città intelligente”. Queste le parole del sindaco Federico Sboarina che, stamattina, si è recato nella sede dell’Inps in occasione della presentazione dei nuovi sportelli che dovrebbero accelerare le pratiche.

È un ulteriore passo verso la smart city secondo il sindaco di Verona che non ha perso l’occasione per ringraziare l’istituto di previdenza sociale per aver scelto Verona come città pilota nel Veneto per questa innovazione nei servizi. I nuovi sportelli potranno, infatti, rendere più efficiente l’Inps e, in generale, la Pubblica Amministrazione.

Presenti all’evento anche il direttore provinciale Inps Dario Buonuomo e il direttore regionale Maurizio Pizzicaroli.