La Primavera Urbana sboccia a Santa Lucia con RiVer

Domenica 8 aprile a Santa Lucia, l’associazione RiVer porterà la sua piccola rivoluzione della cura per gli spazi dimenticati. Dalle 11 alle 21, i Giardini di via Mozambano verranno valorizzati grazie all’arte, alla musica e anche all’enogastronomia del primo appuntamento della rassegna Primavere Urbane. Dallo sport del C.U.S, all’arte dei writers che daranno nuova vita al cemento del piccolo anfiteatro presente.

Metafora di flusso, come quello del fiume Adige, di connessioni e ri-valutazione degli spazi. È la giovane realtà di RiVer, l’associazione impegnata da tre anni nella rivalutazione di zone del territorio veronese spesso snobbate o ignorate, che domenica 8 aprile farà tappa a Santa Lucia.

La giornata, che partirà alle 11 e terminerà alle 21, si svolgerà nei Giardini di via Monzambano, che saranno animati dal primo evento della stagione della rassegna Primavere Urbane. Nel corso dell’evento alcune delle associazioni storiche della zona si alterneranno per intrattenere i presenti. Tra queste Colori Portanti, attiva dal 2015 nell’ambito della rigenerazione urbana con interventi di street art, che proprio durante la giornata trasformerà il piccolo anfiteatro all’interno dei giardini in un’opera d’arte grazie al gruppo di writers guidati dal veronese Exem.

Durante l’evento, a ingresso libero, i più piccoli potranno imparare i segreti della giocoleria con i laboratori di Ludica Circo, oppure stupirsi davanti agli spettacoli acrobatici sugli alberi con i tessuti aerei. Non mancherà lo sport grazie agli atleti del C.U.S Verona che faranno dimostrazioni delle loro attività. Fiore all’occhiello sarà la musica con i The Fog Surfers e il Two Black Muffins Duo che accompagneranno la serata con concerti dal vivo.

Al cibo penserà lo stand di Buns, noto ristorante specializzato in burger di Verona, mentre la selezione delle birre artigianali sarà affidata a Celtic Pub. Nel segno della sostenibilità si potrà arrivare ai Giardini, oltre che in bicicletta sfruttando la pista ciclabile, anche utilizzando il servizio di carpooling di HappyWays.

Dopo l’evento a Santa Lucia, a maggio è già in calendario un mercatino handmade a San Michele Extra e un altro evento dal profilo culturale, a giugno, presso Villa Scopoli ad Avesa.