La magia, a Gardaland, ha una nuova casa

Si chiama Gardaland Magic Hotel e aprirà ufficialmente le sue porte il 31 maggio 2019 per ospitare i tanti visitatori del parco divertimenti veronese e condurli in un mondo magico, popolato da elfi, alberi parlanti e maghi. Ad annunciare la nuova apertura il CEO di Gardaland, Aldo Maria Vigevani, che ha parlato dell’investimento di 20 milioni di euro per la nuova struttura.

Ha richiesto un investimento cospicuo e, dall’anno prossimo, grandi e piccoli potranno ammirarlo in tutto il suo magico splendore. Sarà inaugurato il 31 maggio 2019 “Gardaland Magic Hotel“, il nuovo Hotel a 4 stelle di Gardaland interamente tematizzato e dedicato al mondo della magia.

Ad annunciarlo è il CEO di Gardaland, Aldo Maria Vigevani, svelando così l’investimento di 20 milioni di euro stanziato per la sua costruzione. “Una cifra importante – afferma Vigevani – che ci permetterà di realizzare un magico regno incantato dell’hotellerie, dove maghi, elfi, alberi parlanti e magiche creature faranno vivere ai piccoli Ospiti e alle loro famiglie un soggiorno dall’atmosfera fatata e affascinante”.

La struttura sarà composta da 128 ampie camere tematizzate in tre differenti e suggestive ambientazioni: Foresta Incantata, Cristallo Magico Grande Mago. Ogni camera sarà divisa in due diverse aree – il letto matrimoniale da una parte, i due letti singoli dall’altra – pensate per vivere e condividere un’esperienza per tutta la famiglia. Gardaland Magic Hotel sorgerà accanto agli altri due Hotel del Resort con i quali condividerà anche un’ampia area acquatica.

“L’attuale momento economico – dichiara ancora Aldo Maria Vigevani – oltre a dirottare nuovi flussi turistici verso il nostro Paese, evidenzia all’interno di Gardaland Resort anche una crescita di ospiti italiani provenienti non solo dal Nord ma anche dal Centro-Sud. Rispetto allo stesso periodo del 2017, abbiamo registrato una forte crescita di prenotazioni  con un incremento del 17,2% da parte dei nostri connazionali che oggi rappresentano il 58,4% sul totale delle reservations nei nostri due Hotel. Incoraggiati dall’aumento delle richieste di pernottamenti presso le nostre strutture – che sono cresciute del 4% rispetto al 2017 – il nostro obiettivo finale, è quello di chiudere il 2018 con il raggiungimento dell’83% di occupazione delle camere per il Gardaland Hotel e dell’84% per il Gardaland Adventure”.