Il Rinascimento di Verona e dei suoi forti

Presentato stamattina sul tetto di Forte Sofia il progetto “Verona fortificata”, per rivalorizzare e riportare alla vita i forti asburgici di Verona grazie alla collaborazione tra Comune e Demanio. Per capire come riqualificare le strutture militari sarà chiesto aiuto ad aziende, cittadini e professionisti.

Era dedicato all’Arciduchessa Sofia di Baviera, madre dell’imperatore austriaco Franz Joseph, il Werk Sofia, una delle 11 strutture militari asburgiche costruite nel corso del 1800 a Verona. Prima colombaia del genio militare italiano e poi carcere militare, Forte Sofia è stato acquisito nel giugno del 2018 dal Comune di Verona andando ad arricchire la lista di edifici di epoca asburgica già di proprietà della città.

Un patrimonio inestimabile di storia e di bellezza che a partire dal nuovo anno entrerà in un protocollo condiviso tra comune e demanio ideato per rivalorizzare i forti veronesi tramite investimenti privati e idee, ma anche open day per far conoscere le strutture ai cittadini. Tutti potranno partecipare alla campagna ‘Verona fortificata’, che da gennaio a marzo raccoglierà progetti e proposte, poi valutate da Comune, Demanio e Soprintendenza.

Nel frattempo, è già disponibile un questionario, online sul sito del Comune, per capire cosa i cittadini vorrebbero si realizzasse nei siti fortificati e cosa si aspettano. Possono aderire anche i professionisti, con contributi di soluzioni sostenibili per il riuso. Già attivo il QR Code che, con smartphone, permette di visualizzare schede, immagini e filmati di ciascun sito.
L’obiettivo è quello di rendere aperti e vivi questi luoghi di grande valore architettonico, storico e paesaggistico, oggetto di un accordo tra Comune e Demanio per un percorso che li tuteli e li valorizzi. Sono interessati dal progetto: Forte Procolo, Forte San Felice (questi due ancora di proprietà demaniale), Forte Azzano, Forte Chievo, Forte Gisella, Forte Preara- John, Forte Lugagnano, Forte San Mattia, Santa Caterina, Torre Massimiliana n.1 e Forte Sofia.

Schede di valorizzazione e schede storiche, mappe interattive, immagini e video di Verona Fortificata sono disponibili sul sito.

Guarda il servizio: