Geometri, a Verona il primo network di professionisti

“Il nostro primo obiettivo è creare un ‘gruppo di servizio’ in grado di offrire prestazione professionali specializzate ai colleghi”. Così Fiorenzo Furlani, presidente del Collegio Geometri di Verona introduce il progetto tutto scaligero “Il Geometra per il Geometra”. Avviato dal Collegio Geometri e Geometri Laureati di Verona, è la prima esperienza di network in Veneto per l’offerta di servizi professionali specializzati tra colleghi.

Aperto per ora solo agli iscritti scaligeri, il database è costituito dalle informazioni su competenze specifiche e materie di specializzazione dei professionisti volontari ( oggi circa un centinaio) che compilano un form a disposizione dei colleghi. Dal 31 gennaio, la nuova piattaforma di condivisione sarà attiva all’interno del sito del Collegio.

“Ogni geometra che avrà la necessità di collaborare con un collega per una specifica attività professionale potrà avviare la ricerca all’interno della banca dati, definendo il tipo di servizio o la materia di interesse” illustra il presidente del Collegio veronese: “Questo modello può sviluppare importanti occasioni di collaborazione tra colleghi e creare opportunità di lavoro all’interno della nostra categoria professionale”. In un prossimo futuro “Il Geometra per il Geometra” sarà un servizio aperto e accessibile anche ai clienti, che potranno contattare direttamente il professionista specializzato che stanno cercando.

In parallelo il Collegio sta cercando sedi da utilizzare per il progetto “Il Geometra per il Cittadino”, una serie di nuovi uffici con servizio di consulenza gratuita per ciascuno degli 8 comprensori di zona in cui è divisa la provincia di Verona, assicurando un servizio capillare a tutti i veronesi.

“Abbiano già individuato le prime sedi – conferma Furlani – con riscontro molto positivo da parte delle amministrazioni interpellate. I nostri professionisti forniranno un servizio di consulenza gratuita a tutti i cittadini. Ciascun cittadino potrà chiedere informazioni sui piccoli e grandi temi che riguardano la nostra categoria, dall’accatastamento al Piano Casa, dai confini alle detrazioni fiscali. Per offrire il miglior servizio abbiamo avviato un percorso di formazione interna per avere geometri preparati al dialogo con i cittadini”.