Il Festival della Bellezza continua con Bregovic e Jannacci

Un altro doppio appuntamento all’insegna della musica quello di stasera per il Festival della Bellezza. Alle 18.30 a Giardino Giusti, Michele Serra e Paolo Jannacci porteranno il racconto musicale Quelle facce un po’ così – Jannacci e quelli che… per far rivivere l’estro, il lirismo e la genialità del grande Enzo Jannacci e dei protagonisti della satira nella canzone. Alle 21.30 al Teatro Romano, invece, il compositore Goran Bregovic si esibirà nel concerto Three letters from Sarajevo.

Dopo gli appuntamenti di ieri sera, la musica torna protagonista anche stasera per il Festival della Bellezza insieme a Goran Bregovic e il duo Michele Serra e Paolo Jannacci.

Ad aprire la serata, alle 18.30 a Giardino Giusti, saranno proprio Serra e Jannacci con il racconto musicale Quellefacce un po’ così – Jannacci e quelli che… . La serata sarà l’occasione per far rivivere l’estro, il lirismo e la genialità del grande Enzo Jannacci e dei protagonisti della satira nella canzone. Le gesta dei protagonisti di una satira dal taglio surreale, da Walter Valdi a Beppe Viola, da Piero Ciampi a Rino Gaetano; su tutti Jannacci, caposcuola al Derby, pioniere del rock ’n roll italico in duetto con Gaber, cardiologo della canzone che col suo personaggio stralunato ha regolato per decenni il battito del cuore degli italiani con la cura del riso e della commozione.

In scena il figlio Paolo esegue (voce e pianoforte) alcuni classici a punteggiare il racconto di un artista insuperabile nel mettere in scena il dramma e la comicità dell’esistenza. Dialogherà con gli ospiti Alcide Marchioro.

Alle 21.30, invece, al Teatro Romano, il grande compositore bosniaco Goran Bregovic sarà in scena con il concerto Three letters from Sarajevo, un appassionante live con orchestra, fiati e archiAccompagnato dalla sua storica formazione, la Wedding & Funeral Orchestra, Bregovic porta in scena le musiche del suo nuovo disco insieme alle colonne sonore che l’hanno reso celebre nel mondo in un concerto tra i più coinvolgenti della scena internazionale.