Festa dell’Artigiano: record di presenze

Il tradizionale appuntamento organizzato dal Mandamento di Verona Est di Confartigiano Verona ha registrato oltre 180 presenze. Ospite d’onore della serata è stato il presidente nazionale di Confartigianato, Giorgio Merletti.

Si è parlato di lavoro e occupazione giovanile alla tradizionale Festa dell’Artigiano organizzata dal Mandamento di Verona Est di Confartigianato Verona nella serata di sabato 27 gennaio. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con Itas Assicurazioni, è stato preceduto da una celebrazione eucaristica nell’Abbazia di San Pietro a Villanova di San Bonifacio. Ospite d’onore dell’evento il presidente nazionale di Confartigianato, Giorgio Merletti.

L’incontro è proseguito presso il  ristorante Tregnago 1908 a Montecchia di Crosara. Lì, gli oltre 180 invitati, si sono ritrovati per una cena che ha riunito intorno agli stessi tavoli gli artigiani e i dirigenti nazionali, provinciali e mandamentali di Confartigianato, oltre ad una nutrita schiera di amministratori locali dei vari comuni dell’Est Veronese, appositamente invitati dal presidente mandamentale, Roberto Iraci Sareri. Presente anche il vicepresidente di Confcommercio, Nicola Baldo, che ha portato i saluti del presidente Paolo Arena.

Non sono mancati momenti di ascolto per cogliere spunti e opportunità di miglioramento nell’operato a favore della collettività. La Festa dell’Artigiano, da sempre, raccoglie l’interesse degli amministratori locali dell’Est Veronese, che anche sabato sera hanno colto l’occasione per dimostrarsi vicini alle imprese del territorio.

Infine, sono stati dedicati alcuni riconoscimenti ad imprenditori associati a Confartigianato, per il loro impegno in favore dell’artigianato locale. Il premio è andato a Silvio Pagliarini di Illasi, Giorgio Crestan di San Bonifacio, e Ivano Faccini di Soave, per il quale hanno ritirano il riconoscimento la moglie Annalisa e i figli Ermanno e Alberto. La festa si è chiusa in allegria con un’estrazione che ha distribuito oltre un centinaio di premi in sala, offerti dalle aziende artigiane che hanno collaborato per la riuscita della manifestazione.