“San Zen che ride” festeggia il patrono della città

Si svolgerà da venerdì 19 a lunedì 22 maggio la manifestazione “San Zen che ride”.

Organizzata per festeggiare San Zeno, il patrono di Verona, dall’associazione Botteghe di San Zeno e dal Comitato per Verona con il patrocinio del Comune di Verona e il contributo di Agsm, Amia, Confesercenti e Confcommercio, l’iniziativa si svolgerà proprio nel quartiere omonimo.
I luoghi interessati dall’evento saranno infatti piazza San Zeno, piazza Pozza e piazza Corrubbio. Nelle prime due piazze sarà possibile degustare i cibi della tradizione veronese ed italiana proposti da alcuni stand gastronomici. In piazza Corrubbio verranno invece allestiti circa trenta gazebo di bricolage dell’associazione Mani Cuore Passione. In piazza Pozza saranno anche presenti giostre e aree attrezzate per i più piccoli.
Gli stand saranno aperti tutti i giorni dalle 10 alle 23.30. Tutte le serate saranno accompagnate da musica dal vivo sul palco allestito per l’occasione in piazza San Zeno. Venerdì si esibirà la Al-B.Band; sabato alle 22.30, al termine del concerto dell’Accademia musicale San Giorgio di Verona che si terrà in Basilica, salirà sul palco esterno l’Amaranto R&R band; domenica sarà il turno dei Morblus e lunedì quello dei September Groove.
Novità di quest’anno “La cena dei pitochi” che si terrà la sera di lunedì 22 maggio, nel chiostro della Basilica di San Zeno, e i cui biglietti saranno in vendita da domani in alcuni negozi del quartiere, al costo di 25 euro.
Durante la manifestazione sarà possibile visitare il Chiostro della Chiesa di San Zeno e la Basilica. Durante l’evento saranno utilizzate stoviglie in mater-bi, materiale bio-compostabile.

Informazioni e contatti sul sito www.basilicadisanzeno.it.
Tutti gli appuntamenti e maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.sanzencheride.it