In Sala Birolli la mostra “Donne all’angolo”

Dedicato al tema importante della violenza di genere dentro le mura domestiche, il progetto – ora in mostra nella Sala Birolli – ha coinvolto i ragazzi e le ragazze del Liceo Artistico Statale di Verona: i loro lavori saranno esposti dal 5 all’11 novembre.

Si terrà dal 5 all’11 novembre nella sala Birolli (via Macello 17) la mostra “Donne all’angolo”, promossa dalla 1ª Circoscrizione in collaborazione con il Liceo Artistico Statale di Verona.

In esposizione opere grafiche, disegni, pitture, sculture, plastici architettonici e prodotti multimediali realizzati dagli studenti del triennio del Liceo Artistico di Verona sul tema della violenza sulle donne tra le mura domestiche, il femminicidio e le relazioni affettive.

«Si tratta dell’evento conclusivo di un percorso che ha coinvolto gli studenti per circa tre anni – spiega il presidente della 1ª Circoscrizione Daniela Drudi – e che li ha portati ad incontrare e a dialogare con psicologi, magistrati ed esponenti delle forze dell’ordine su questi importanti temi».

L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 5 novembre alle 12 e sarà presentata dalla dirigente scolastica del Liceo Artistico Mariangela Icarelli e dalla responsabile dell’Osservatorio Nazionale sulla Violenza Domestica Marina Bacciconi.

L’esposizione sarà aperta con ingresso gratuito tutti i giorni dalle 16 alle 20 e la sorveglianza sarà garantita dall’Associazione Genitori “Crescere con Arte” del Liceo Artistico.