La Cura sono Io fa tappa a Cortina, assieme a La Stampa

la cura sono io

Venerdì 8 marzo, l’associazione La Cura Sono Io organizza a Cortina con Bagus “Il cuore in testa”,progetto che crede nella bellezza e nella cura di sé come forze rigeneranti e vitali per migliorare la qualità della vita. Tre i momenti salienti della giornata: lo shooting, la mostra con le immagini scattate durante la giornata al Rifugio Lagazuoi e l’incontro con la psiconcologa Gabriella Pravettoni, Maria Teresa Ferrari, presidente dell’associazione “La Cura sono io” e la sciatrice Elena Fanchini al Rifugio La Stampa, al Museo paleontologico R. Zardini.

“Il cuore in testa” fa tappa a Cortina, nell’intenso fine settimana promosso in occasione della Giornata internazionale delle Donne, da Fondazione Cortina 2021 e dal suo media partner La Stampa, che in quei giorni aprirà nuovamente le porte del Rifugio La Stampa. Venerdì 8 marzo, in un luogo speciale come il Rifugio Lagazuoi, a quota 2.752 metri, immerso in uno degli scenari più belli delle Dolomiti, comodamente raggiungibile in funivia, il progetto itinerante promosso dall’associazione culturale La Cura sono Io, vedrà protagoniste una trentina di “modelle per un giorno”, alcune in terapia oncologica, che saranno truccate e acconciate da professionisti dell’hairstyle e del makeup e preparate per uno shooting a cura del fotografo Giacomo Pompanin. Si
tratta di donne dalla particolare sensibilità, da sempre attive in ambito sociale, impegnate in enti, istituzioni e nell’associazione ampezzana Bagus: saranno le “testimonial” dello spirito di condivisione della positività che anima questa iniziativa. In particolare, indosseranno i cappelli, copricapi, fasce, “copripensieri” realizzati dall’associazione La Cura Sono Io, un progetto della scrittrice e curatrice di eventi culturali Maria Teresa Ferrari con il sostegno e la collaborazione con Bagus.

La bellezza e la cura di sé rappresentano una forza rigenerante e vitale per tutte. Da questa convinzione, è nato il progetto Il Cuore in testa che, dopo aver toccato alcune città italiane (Verona,
Milano e Roma), fa tappa a Cortina, presso il Rifugio La Stampa al Museo paleontologico R. Zardini presso Alexander Girardi, dove saranno esposte la sera stessa di venerdì 8 marzo le fotografie delle protagoniste dello shooting.

“E’ un progetto che mira a sensibilizzare le donne italiane a prendersi cura di sé ogni giorno – spiega Maria Teresa Ferrari, presidente de La Cura Sono Io – e a dedicare maggiore attenzione alla bellezza e al benessere psicofisico per affrontare con spirito positivo anche la malattia. Una iniziativa a tutto tondo che auspichiamo svolga una precisa azione culturale, volta a portare ognuno a utilizzare tutte le sue risorse per stare meglio, riportando l’attenzione sull’importanza della prevenzione”.