Italpet Dog Run: festa per oltre 700 cani

New call-to-action

Sono partiti puntuali questa mattina attorno alle 10 sulle note di “Who let the dogs out?”. Stiamo parlando degli oltre 700 cani e i loro accompagnatori, che hanno dato vita alla seconda edizione dell’Italpet Festival Dog Run, una corsa/camminata di festa e divertimento iniziata da quello che una volta era l’Ex Zoo, il Bastione Santo Spirito.

Adulti, bambini, runners più esperti hanno potuto godere di questo percorso di 5 km tra gli scorci più belli della città: dopo la partenza, infatti, hanno percorso i Bastioni, superata Porta Palio si sono diretti verso le Regaste e per poi andare verso Ponte Risorgimento. Attraversato il ponte e percorso il Lungadige, hanno attraversato anche Castelvecchio e imboccato Via Roma dove hanno trovato un ristoro con l’acqua per i nostri amici a quattro zampe. Da qui il passaggio sotto l’orologio e il ritorno al Bastione.

Tanti i sorrisi e l’entusiasmo per questa seconda corsa a 6 zampe voluta fortemente da Italpet e patrocinata dal Comune di Verona e dall’Ordine dei medici veterinari della Provincia di Verona. Alle 12 le premiazioni ufficiali, abbastanza bizzarre, infatti non sono stati premiati i più veloci e prestanti, bensì il nome più bizzarro, ovvero Florance del Viale dei Platani con la piccola accompagnatrice Francesca, la coppia cane-accompagnatore più bizzarra che ha visto accompagnatrici e cani con un tutù da ballerine, il gruppo cinofilo più numeroso formato da 27 cani e 51 persone, la coppia “tale quale” che ha visto premiati il cane Marley e la sua padrona data la somiglianza di acconciatura, ed una menzione particolare al cane Miro con il premio “meno Kg più benessere”, per l’impegno di aver seguito la Dieta Metabolic.

Una giornata di festa con un pensiero anche ai cani meno fortunati, infatti i fondi raccolti vengono destinati all’ENPA sezioni di Verona e Vicenza, che oggi era presente con piccoli amici da adottare, e all’Associazione Voci Oltre Noi. Nella giornata di ieri l’Italpet Dog Village allestito sul Bastione ha inoltre intrattenuto cani e amici a 2 zampe con dimostrazioni di LiveDog Gym, Treibball, Disc Dog e Dog Dance. Per i cani e i loro accompagnatori c’è stata anche la possibilità di provare e mettersi in gioco, e i più piccoli hanno preso parte ai laboratori per bambini, imparando i giusti approcci da avere con i cani, soprattutto quelli che non si conoscono.

Questa bellissima due giorni è stata resa possibile grazie ai numerosi partner dell’evento: dal Comune di Verona che ha accolto anche quest’anno positivamente l’evento, l’Ordine dei Veterinari di Verona e l’AULSS 9, che hanno dato il loro patrocinio, e dalle numerose aziende che credono nuovamente nell’iniziativa. Gli sponsor ufficiali sono Royal Canin, che ha offerto la bandana a tutti gli iscritti a 4 zampe, Monge, con il suo ristoro intermedio, CamonLifeDogFreskissimoForza10Almo NatureHill’sHappy Dog e Bayer; il green partner Amia; i fornitori ufficiali PhytoGardaLatte VeronaJolife, Pastificio De Angelis, che ha offerto il pasta party per i runners a 2 zampe all’arrivo della corsa e il supporter Mastertent. L’evento è stato fatto in collaborazione con LiveDog e vede la segreteria organizzativa di Dna Sport Consulting.

Numerose anche le associazioni e gli enti che hanno collaborato all’evento in vario modo: LiveDog e il Nucleo cinofilo da Soccorso degli Alpini per la parte della corsa, la Cooperativa “Cercate” con il Centro Ca’ Vignal e il Centro Primavera, che hanno dato un grande supporto nell’organizzare i pacchi gara dei nostri amici a quattro zampe.

Chiusa questa seconda e ancor più numerosa edizione, ci sono tutti i presupposti per pensare e iniziare a lavorare sulla prossima.