Bacanàl, per il parcheggio aperta l’ex Caserma Riva di Villasanta

E’ l’evento atteso da settimane da un’intera città. Sabato 10 febbraio, dalle 8.30 alle 13, in Piazza San Zeno, ci sarà l’elezione del del 489° Papà del Gnoco. Attese in città migliaia di persone, anche da fuori città, che arriveranno in centro per partecipare alla festa. Per consentire loro di parcheggiare l’auto, in concomitanza con il Mobility Day, l’amministrazione comunale ha deciso di aprire gratuitamente il parcheggio all’interno della ex Caserma Riva di Villasanta, in via Tommaso Da Vico, a San Zeno.

Più di 300 posti auto, non custoditi, per un parcheggio straordinario che sarà raggiungibile solamente da viale Colombo, svoltando in via Tommaso Da Vico, proprio per il blocco del traffico veicolare. L’area di sosta dell’ex Caserma Riva di Villasanta dista poche centinaia di metri da piazza San Zeno, dove, per tutta la mattinata, si terranno le votazioni per l’elezione del nuovo “sire” veronese.

Per tutti coloro che, invece, vorranno recarsi in centro storico per prendere parte alle iniziative del Mobility Day e di Verona in Love, saranno a disposizione i parcheggi gratuiti P3 Ex Mercato Ortofrutticolo (fronte Fiera); Re Teodorico (viale dell’Industria); Multipiano (viale dell’Industria); Adigeo.

Dalle 9 alle 20.30, sarà in servizio il bus – navetta tra fiera e piazza Bra. Il costo della corsa è di 1,30 euro, con il biglietto che rimarrà valido per l’intera giornata su tutta la rete urbana di Atv. I ragazzi fino a 14 anni, accompagnati da un maggiorenne, potranno viaggiare gratuitamente sugli autobus urbani.

Aperto anche il parcheggio Centro (ex Gasometro), collegato da una navetta a piazza Bra, dalle 9 alle 19, ogni 10 minuti. Il costo del biglietto è di 1 euro andata e ritorno.