Al via la prima edizione del Salone del Turismo Rurale

Inaugurato ieri il nuovo Salone del Turismo Rurale, all’interno di Fiera Cavalli. L’iniziativa, promossa da Veronafiere, è in programma fino a domenica 8 novembre.

Con l’apertura di Fiera Cavalli, che ha preso il via proprio in questi giorni, un altro salone ha avuto il suo momento di gloria: è stato inaugurato ieri, infatti, il nuovo Salone del Turismo Rurale, alla cui cerimonia di apertura erano presenti diverse autorità: Giuseppe Castiglione, Sottosegretario del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, Maurizio Danese, neo Presidente di Veronafiere e Ado Rebuli, Presidente Piemmeti spa.

La prima edizione deI Salone del Turismo Rurale, iniziativa di Veronafiere, sarà visitabile fino a domenica 8 negli spazi del Palaexpo: con 15.000 metri quadrati di superficie espositiva, dove più di 250 espositori mostrano e raccontano i territori e i prodotti di un’Italia dipinta di verde, il nuovo Salone ha già riscosso un notevole successo.

Molti sono stati gli appuntamenti andati in scena già durante il primo giorno di manifestazione, con un programma ricco di degustazioni, convegni e show cooking.

In mattinata interessante l’incontro di apertura dal titolo “Turismo rurale: un “contenitore”, tante esperienze”, un approfondimento su tutte le stimolanti possibilità che un tipo di turismo legato alla terra può offrire. Suggestiva e alternativa forma di viaggio, dal nome “Via di Francesco Pet Friendly”, è stata proposta dal Consorzio Umbria Francesco’s Ways: si tratta del primo cammino religioso in Italia – in memoria di San Francesco – dotato di servizi ad hoc per gli amici a quattro zampe.

Nell’ambito del progetto Agrichef, promosso da CIA-Confederazione Italiana Agricoltori e Turismo Verde, ai fornelli delle cucine targate Arrex, si sono invece confrontati sui piatti tipici e tradizionali delle diverse regioni alcuni dei migliori agriturismi dello Stivale.

Allestito anche  uno spazio per i più piccoli, con laboratori divertenti ed educativi.

Tutte le attività del Salone del Turismo Rurale proseguono oggi, venerdì 6, con incontri legati ai temi del biologico e ai cibi del territorio, mentre gli chef reinterpreteranno le eccellenze del Bel Paese e gli espositori offriranno in degustazione le loro prelibatezze.