Croce Bianca Verona: da cittadino a volontario soccorritore

Primo incontro conoscitivo e informativo per l’83° corso per aspiranti soccorritori organizzato dalla Croce Bianca Verona. L’appuntamento è per lunedì 26 marzo alle 21 nella sala civica di Borgo Nuovo. Il corso terminerà a inizio giugno con alcuni test di valutazione.

Diventare soccorritore volontario è un gesto di altruismo e di amore per il prossimo. Per questo, lunedì 26 marzo alle 21 nella sala civica di Borgo Nuovo, inizierà il prossimo percorso formativo in primo e pronto soccorso organizzato dalla Croce Bianca Verona. Il corso giunto alla sua 83° edizione è gratuito e aperto a tutti.

Durante questo primo incontro, perlopiù conoscitivo e informativo, saranno presentate l’associazione e le attività svolte quotidianamente dagli oltre 300 volontari che compongono l’anima e il corpo dell’associazione di pronto intervento, recentemente protagonista anche con il nucleo di Protezione Civile in Valpolicella durante l’intera durata dell’ultima emergenza neve. E, la scorsa settimana, in Fiera al fianco delle migliaia di bimbi che hanno preso d’assalto la dodicesima edizione di SportExpo.

Per quanti decideranno di proseguire il cammino per diventare soccorritori, il corso entra nel vivo il mercoledì successivo con la prima lezione e proseguirà con altri venti incontri serali tenuti dal personale della Centrale Operativa Suem 118. Il percorso si concluderà a inizio giugno con due sessioni di test propedeutici all’inizio del tirocinio in ambulanza. Tra i molti argomenti che verranno affrontati, nozioni fondamentali come le manovre di disostruzione delle vie aeree sia negli adulti che in bambini e neonati, BLS e massaggio cardiaco, medicazioni, riconoscimento dei segni di ictus. Sedi del corso saranno le sale civiche “Borgo Nuovo” di via Trapani, e “Stadio” di via Brunelleschi.

Per informazioni e iscrizioni, scrivere all’indirizzo mail istruttori@crocebiancavr.it o contattare la sede della Croce Bianca al numero 045 8033700.