A Bussolengo è nato un piccolo di gru della Manciuria

Al Parco Natura Viva c’è una new entry. Due settimane fa, infatti, è nato un piccolo di gru della Manciuria, una specie a rischio estinzione, unico esemplare nato in Italia. Del volatile, protetto da mamma e papà 24 ore su 24, non si conosce ancora il sesso. Una volta raggiunto l’anno di vita sarà trasferito per formare una sua famiglia.

È nato da sole due settimane ed è già famoso il piccolo di gru della Manciuria che ha allietato il Parco Natura Viva di Bussolengo. Unico esemplare nato in Italia della specie, minacciata di estinzione secondo IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura), il piccolo volatile dalle piume (ancora) rosse è coccolato da mamma e papà che vegliano su di lui tutto il giorno.

La piccola gru, di cui ancora non si conosce il sesso, crescerà anche di due centimetri al giorno nei primi mesi di vita, per arrivare poi alla normale altezza (un metro e mezzo) una volta compiuti i tre mesi. La vita vera, però, comincerà dopo l’anno di vita, quando le piume rossicce lasceranno spazio a quelle definitive bianche e nere e allora l’esemplare verrà trasferito per formare una sua famiglia.