Bentegodi: stamane l’omaggio allo sportivo veronese

“Bentegodi ha lasciato un segno profondo nella storia della città”. Così l’assessore allo Sport Filippo Rando su Marcantonio Bentegodi, promotore dello sport cittadino. In occasione dei 200 anni dalla nascita, stamattina in palazzo Barbieri si è tenuto un convegno in onore del dirigente sportivo veronese.

La vita e l’impegno sociale del veronese Marcantonio Bentegodi, promotore dello sport cittadino, sono stati al centro di un convegno tenutosi questa mattina a Palazzo Barbieri. L’evento, realizzato in occasione del 200° anniversario dalla nascita, è stato promosso dall’Associazione dei Consiglieri comunali Emeriti del Comune insieme a Fondazione Marcantonio Bentegodi.

Durante l’incontro sono intervenuti: il presidente della Fondazione Marcantonio Bentegodi Cristiano Tabarini, per un breve ricordo su Bentegodi e una presentazione delle attività svolte oggi dalla Fondazione; il dirigente sportivo della Fondazione Claudio Toninel, sul tema ‘Con Marcantonio Bentegodi 150 anni di sport a Verona’; il presidente dell’Associazione consiglieri Emeriti Silvano Zavetti, su ‘Marcantonio Bentegodi, consigliere comunale a Verona’.

“Con una vita dedicata alla diffusione delle attività sportive e fisiche – ha sottolineato l’assessore allo Sport Filippo Rando –, Bentegodi ha lasciato un segno profondo nella storia della nostra città. Uno straordinario esempio di amore per lo sport, una guida nel portare avanti positivi progetti a favore del mondo sportivo veronese”.