Alla scoperta della (s)conosciutissima Verona

L’Associazione Culturale Guide Center Verona porta i cittadini alla scoperta delle bellezze nascoste di Verona. Il prossimo tour è previsto per domenica 28 gennaio e andrà a esplorare le strade del quartiere di San Zeno.

Non tutti i luoghi più interessanti sono sulle mappe. È con questo spirito che ogni domenica pomeriggio, da settembre a maggio, l’Associazione Culturale Guide Center Verona porta i cittadini di Verona e tutti coloro che vogliono partecipare, a scoprire angoli meno “turistici” della città scaligera, alla ricerca delle bellezze nascoste, in compagnia di guide turistiche autorizzate.

Il prossimo appuntamento è per domenica 28 gennaio alle 15, passeggiando a Porta San Zeno, uno dei quartieri più autentici della città scaligera. Le guide condurranno i visitatori non solo attraverso capolavori dell’arte, ma anche tra le tradizioni veronesi raccontando aneddoti di folclore. San Zeno, rimasto fuori dalle mura cittadine fino al ‘300, era infatti tradizionalmente un quartiere popolare, i cui abitanti vivevano grazie all’elemosina e alle attività della basilica. A pochi passi dalla chiesa intitolata a San Zeno, sorge quella piccola e misconosciuta dedicata a San Procolo, quarto Vescovo di Verona. L’edificio, costruito sui resti di una necropoli pagana, è stato oggetto di numerosi interventi di abbellimento e di ingrandimento. Perduta nel 1806 la funzione di parrocchia, dopo il restauro degli anni Ottanta ha ritrovato parte dell’antico splendore e restituito alla città alcune delle più antiche testimonianze sulle origini del cristianesimo veronese.

L’itinerario si concluderà in Regaste San Zeno, dove si potrà ammirare Palazzo Del Bene, costruito in stile tardo-gotico nella seconda metà del Quattrocento. Questa zona offrirà lo spunto per raccontare storie di vita popolare, leggende e curiosità legate non solo ai monumenti, ma anche al fiume Adige e alla toponomastica della città. Il costo per la partecipazione è di 10 euro a persona, 5 euro per ragazzi tra i 12 e i 18 anni e gratis da 0 a 11 anni.
I prossimi appuntamenti:

Domenica 4 febbraioIl complesso della cattedrale (incontro alle 14.45 davanti al Duomo di Verona – costo del biglietto per i non residenti 2 euro) ;

Domenica 11 febbraioSanta Toscana (incontro alle 14.45 davanti alla Chiesa in piazza XVI Ottobre);

Sabato 17 febbraio – visita guidata alla mostra di Botero (incontro alle16.45 alla Biglietteria del museo – costo del biglietto 12,50 euro);

Domenica 18 febbraioSanmicheli e l’arte rinascimentale (incontro alle 14.45 in piazza Bra allo stand Taxi);

Domenica 25 febbraioIl quartiere Filippini (incontro alle 14.45 a Ponte Navi, lato San Fermo).
La prenotazione con prepagamento è obbligatoria entro giovedì 1 febbraio e può essere effettuata presso Guide Center Verona – Interrato Acqua Morta 3/c, 37129 Verona.
Per informazioni: tel. 045 595047 | info@turismoverona.it | www.mostreverona.it