Primi allenamenti della stagione sul campo dell’Agsm Forum

È cominciata ieri la stagione 2021/22 all'AGSM Forum: si sono svolti infatti i primi allenamenti della Tezenis Verona e del Verona Volley.

Verona Volley AGSM Forum
Verona Volley AGSM Forum

Primi palloni schiacciati a terra. Prime sfide, primi incitamenti e prime indicazioni da coach Stoytchev. Ieri è cominciata la stagione 2021/22 per Verona Volley, fra palestra e campo, i due luoghi nevralgici per preparare ed affrontare il lungo cammino della SuperLega.

La giornata è iniziata presto, con una doppia seduta divisa fra mattina di palestra e pomeriggio di campo. Agli ordini del preparatore atletico Tsetso Ivanov, il gruppo gialloblù, inclusi i nuovi arrivati Qafarena e Nikolic, ha svolto un primo lavoro di potenziamento muscolare con attrezzi, mentre per la seconda seduta le nuovi luci dell’Agsm si sono riaccese sul campo, dove coach Stoytchev e Simoni hanno diretto la seduta di allenamento con la palla.

Leggi anche: Capienza limitata al 35% negli stadi, Verona Volley: «Così il volley muore»

Assenti giustificati Cortesia, Asparuhov, Mozic e Magalini, impegnati con le rispettive Nazionali in vista degli Europei. La settimana proseguirà con una seduta pomeridiana giovedì e una doppia seduta venerdì. Sabato, invece, il gruppo sarà alle piscine “Santini” per svolgere un lavoro acquatico.

Verona Volley AGSM Forum

Anche la Tezenis si è radunata all’AGSM Forum

È ufficialmente iniziata la stagione sportiva 2021-2022. La Tezenis Verona, ieri pomeriggio, si è radunata all’AGSM Forum per l’inizio dell’attività. Un primo incontro tra tra giocatori e staff e un meeting, al quale ha partecipato anche il Presidente Gianluigi Pedrollo: «Abbiamo costruito una squadra in linea con le richieste del coach e secondo le disponibilità del mercato – ha commentato il Presidente – ora siamo pronti per iniziare la nuova stagione. Eravamo partiti con l’idea di fare una squadra estremamente giovane, poi è stata pensata, studiata e creata con il passare delle settimane e il risultato, alla fine, è come la volevamo».

Tezenis Verona Scaligera basket

Quattro conferme senior dalla passata stagione (Rosselli, Caroti, Pini, Candussi) e di un under (Beghini), e tanti volti nuovi. «C’è un giusto mix tra esperienza e gioventù – ha commentato il direttore sportivo, Alessandro FrosiniSarà una squadra da scoprire e ci sono degli ottimi presupposti perché sia divertente ed esprima una buona pallacanestro. Abbiamo conferme ma anche di nuovi volti, vogliamo lanciare dei ragazzi giovani in questo palcoscenico sfruttando anche la loro positiva incoscienza abbinata all’esperienza dei più navigati».

«C’era bisogno di rinnovare la squadra e quando lo si fa, il desiderio è quello di non indebolirsi, cosa che non è sempre semplice – ha commentato coach Ramagli- i giocatori che sono andati via erano giocatori importanti sotto tutti i punti di vista. L’aspetto fondamentale era ricostruire un nucleo, cosa che abbiamo fatto cercando di bilanciare giocatori nuovi e confermati, giovani e meno giovani. Credo che questa nuova Tezenis sarà una squadra che riuscirà a fare molta strada se i giocatori più vecchi saranno capaci di mettersi a disposizione dei giovani e questi ultimi saranno disponibili ad imparare». Giovedì mattina si proseguirà con i test fisici, nel pomeriggio la prima seduta all’AGSM Forum.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM