Un 40esimo Rally del Casentino difficile per Luca Hoelbling

Un ritorno alle competizioni più difficile delle aspettative per Luca Hoelbling, che nel weekend appena trascorso ha disputato il 40esimo Rally Internazionale del Casentino, round di apertura dell’I.R.Cup 2020 e primo evento di rally in Europa dopo lo stop degli ultimi mesi.

Carico di aspettative per questo ritorno, il pilota veronese navigato da Federico Fiorini sulla Hyundai i20 R5 preparata da S.A. Motorsport Italia per i colori della Scuderia Movisport ha faticato a trovare il giusto feeling nel corso di tutta la gara. Alcune noie ai freni prima, alla barra stabilizzatrice poi e la rottura di un manicotto nella parte finale hanno spezzato più volte il ritmo di Hoelbling che ha concluso al 19° posto assoluto e 16° di classe R5.

Il livello degli avversari, con oltre 20 vetture R5 al via, ha reso difficile una rimonta, con Hoelbling che non ha a quel punto spinto più del dovuto per non prendere rischi eccessivi cercando di studiare nel dettaglio le reazioni della vettura coreana in vista dei prossimi appuntamenti.

«È stato un ritorno ai rally un po’ complesso. Abbiamo avuto diversi problemi – ha commentato Hoelbling – che hanno frammentato il ritmo e non mi hanno mai permesso di correre come avrei voluto. Il livello era alto, non avrei onestamente potuto tenere il passo dei primissimi, ma il distacco che abbiamo accusato alla fine è stato senza dubbio più alto rispetto alle nostre reali possibilità. Sulle prime due prove del secondo giro il feeling è migliorato, ma nel finale prima il manicotto e poi i freni ci hanno rallentato e non ho voluto forzare, non ce n’era motivo. Tecnicamente la gara è stata molto bella, completa, prove speciali davvero notevoli, ho tolto un po’ di ruggine dopo questo lungo stop, ma ho voglia di tornare presto in abitacolo per disputare una gara più lineare».

Mentre il calendario 2020 per Hoelbling è ancora in fase di definizione, il pilota veronese conferma che sarà al via del 14esimo Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina in programma l’8 e 9 agosto prossimi come round di apertura del Campionato Italiano Rally Terra 2020 e di chiusura del Raceday Rally Terra 2019/2020.