Udinese-Hellas: subito sotto i gialloblù, poi risponde Barak

Dopo la prestazione eccezionale contro la Lazio, il Verona va in trasferta a Udine e porta a casa un punto. Subito avanti i friulani, recupera Barak su rigore.

Antonin Barak, Udinese-Hellas Verona
Antonin Barak, Udinese-Hellas Verona

Il prepartita

Manca poco a Udinese-Hellas Verona, decima giornata della Serie A 2021/22, in programma oggi, mercoledì 27 ottobre alle 18.30 alla “Dacia Arena” di Udine.

Un ritorno alle origini per mister Igor Tudor, che ha esordito da allenatore in Serie A sulla panchina dell’Udinese, con cui ha collezionato 25 partite di campionato.

LEGGI ANCHE: Hellas Verona-Lazio 4-1: super Simeone ne infila quattro

Primo tempo

Subito bucata la porta dell’Hellas Verona. I padroni di casa dell’Udinese passano al terzo minuto con Success. Si comincia dall’1-0 per i bianconeri.

Secondo tempo

Subito tre cambi da mister Tudor per provare a cambiare l’inerzia della partita nel secondo tempo. Dentro Dawidowicz, Lazovic e Caprari al posto di Lasagna, Hongla e Ceccherini. Al 66′ entra Simeone, autore di quattro gol nell’ultima partita, al posto di Kalinic.

All’83′ Barak, dopo essere stato atterrato in area, segna su rigore. È il pareggio del Verona.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Udinese-Hellas Verona 1-1, il tabellino

Reti: 3′ pt Success, 38′ st Barak (rig.)

UDINESE (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (dal 39′ st Samardzic), Arslan (dal 23′ st Makengo), Walace, Udogie (dal 39′ st Soppy); Pereyra, Success (dal 18′ st Stryger Larsen); Beto
A disposizione: Padelli, Carnelos, Perez, Zeegelaar, Jajalo, Nestorovski, Forestieri, De Maio
Allenatore: Luca Gotti

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Ceccherini (dal 1′ st Dawidowicz), Magnani, Sutalo (dal 28′ st Ilic); Faraoni, Hongla (dal 1′ st Lazovic), Veloso, Tameze; Barak; Kalinic (dal 21′ st Simeone), Lasagna (dal 1′ st Caprari)
A disposizione: Pandur, Berardi, Cetin, Cancellieri, Rüegg, Günter, Bessa
Allenatore: Igor Tudor

Arbitro: Matteo Marchetti (Sez. AIA di Ostia Lido)
Assistenti: Giallatini (Sez. AIA di Roma 2), Di Monte (Sez. AIA di Chieti)

NOTEAmmoniti: Dawidowicz, Becao, Ilic.

I convocati per l’Hellas

  • Pandur
  • 4 Veloso
  • Faraoni
  • 7 Barák
  • 8 Lazović
  • 9 Kalinić
  • 10 Caprari
  • 11 Lasagna
  • 14 Ilić
  • 15 Çetin
  • 17 Ceccherini
  • 18 Cancellieri
  • 20 Rüegg
  • 21 Günter
  • 22 Berardi
  • 23 Magnani
  • 24 Bessa
  • 27 Dawidowicz
  • 31 Šutalo
  • 61 Tameze
  • 78 Hongla
  • 96 Montipò
  • 99 Simeone

La squadra arbitrale

  • Arbitro: Matteo Marchetti (Sez. AIA di Ostia Lido)
  • Assistenti: Alessandro Giallatini (Sez. AIA di Roma 2), Francesca Di Monte (Sez. AIA di Chieti)
  • IV uomo: Alberto Santoro (Sez. AIA di Messina)
  • VAR: Daniele Doveri (Sez. AIA di Roma 1)
  • AVAR: Damiano Di Iorio (Sez. AIA di Verbano-Cusio-Ossola)

CALCIO: TUTTI I RISULTATI IN TEMPO REALE, DALLA SERIE A AI DILETTANTI

Gialloblù in nazionale

Darko Lazovic è stato convocato nella Nazionale serba del CT Dragan Stojkovic. La selezione balcanica sarà impegnata in due partite nel mese di novembre: la prima – giovedì 11 novembre, a Belgrado, contro il Qatar – sarà una sfida a carattere amichevole, mentre la seconda – contro il Portogallo, domenica 14 novembre a Lisbona – sarà valida per le Qualificazioni ai Mondiali 2022.

La Serbia è attualmente al primo posto nel suo girone di qualificazione, il gruppo A, con un solo punto di vantaggio proprio sui portoghesi, che hanno però disputato una partita in meno rispetto all’attuale capolista del girone.

Nuova chiamata nella Nazionale Under 21 croata per Ivor Pandur e Bosko Sutalo.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM