Tra i Mastini arriva il linebacker Lorenzo Vescovini

Presentato dagli Agsm Aim Mastini Verona un nuovo acquisto in vista dell'inizio dell’Italian Football League. Si tratta di Lorenzo Vescovini, linebacker emiliano, che sarà un nuovo rinforzo importante per la difesa scaligera.

L’inizio del massimo campionato di football americano si avvicina a grandi passi e la difesa degli Agsm Aim Mastini continua a svelare nuovi acaquisti. Una stagione nell’Italian Football League richiede esperienza in campo e la società del presidente Simone De Martin non si fa attendere portando a casa un nuovo importante innesto. Parliamo di Lorenzo Vescovini, linebacker 37enne, la scorsa stagione in campo con i Warriors Bologna, pronto a dare il proprio contributo per gli Agsm Aim Mastini Verona, alla loro prima stagione nella massima serie.

Sedici anni di carriera spesi tra le fila di Doves Bologna, Hogs Reggio Emilia, Aquile Ferrara, Giants Bolzano e Warriors, con ben cinque stagioni in maglia azzurra tra il 2009 e il 2014. Un atleta che ha saputo trovare nuove motivazioni nei training camp organizzati da coach Franco Bernardi l’autunno scorso. Tre appuntamenti che hanno saputo rivitalizzare il nuovo numero trentadue gialloblu, pronto a dare il suo contributo in questa nuova avventura con gli scaligeri.

Centottantaquattro centimetri di altezza per novanta chilogrammi di peso, Vescovini è giocatore dalla grande capacità di lettura degli attacchi avversari, pronto a ritagliarsi uno spazio importante nel pacchetto dei linebackers gialloblu. Lorenzo ritrova a Verona coach Daniele Rossi e tanti altri amici con i quali ha condiviso l’esperienza in campo a Bolzano.

«Ho avuto la fortuna di avere coach Rossi sia agli Hogs che in Nazionale – ci dice Vescovini. – Oltre a rispettarlo tantissimo come allenatore, abbiamo anche un bel rapporto di amicizia. Quando possiamo ci frequentiamo anche fuori dal campo. Il mio arrivo ai Mastini è in gran parte dovuto a lui, ma anche a tutto il coaching staff che ritrovo sulla sideline dopo aver condiviso con me il campo a Bolzano qualche stagione fa. Christian Costanzo, Claudio Crevattin, Diego Gennaro, ma anche Marco Bonacci, e tanti altri. Mi hanno spiegato il progetto e nonostante fossi quasi dell’idea di smettere, ai camp di novembre e dicembre tutto è cambiato. L’atmosfera che si respirava mi è piaciuta molto, mi sono ricaricato e sono super gasato per iniziare questa stagione. Penso che sarà un campionato molto equilibrato. Tolte Panthers e Seamen, possiamo giocarcela con tutti. Il roster della nostra squadra è corposo e questo è un bene. Al camp ho visto ragazzi molto interessanti che uniti ai veterani più esperti possono creare un mix dal grande potenziale. Sono fiducioso».

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK