Torna l’appuntamento estivo a Bussolengo con le arti marziali: sono 20 anni

Gli allievi del maestro di karate e kobudo Andrea Guarelli si radunano nel palazzetto di Bussolengo per il ventennale dell'appuntamento estivo che richiama praticanti anche dall'estero.

Ventennale del seminario estivo di karate
Ventennale del seminario estivo di karate

Ai nastri di partenza il ventennale dell’appuntamento estivo che chiama a raccolta da tutt’Italia, dall’Ungheria e dalla Repubblica Ceca, gli allievi del Maestro Andrea Guarelli, 8° dan di karate e kobudo e punto di riferimento internazionale per le discipline marziali tradizionali dell’isola di Okinawa. Nonostante la pandemia, il 2, il 3 e il 4 luglio, Bussolengo ospiterà circa 70 praticanti di tutti i livelli che si alleneranno a porte chiuse nel Palazzetto Aldo Moro, come accade ininterrottamente da venti anni.

Presente anche Roberto Russo, da sempre allievo di Guarelli, il veronese, nonché primo occidentale ad essere stato eletto in Giappone campione del mondo di kobudo (disciplina “sorella” del karate, praticata con armi bianche) nella competizione del 2019. Un appuntamento non solo tecnico ma anche simbolico, che rappresenta la tenacia di voler proseguire anche con le condizioni difficili vissute nell’ultimo anno. Per questo, ad aprire l’evento sportivo, che andrà avanti dalle 16:00 di venerdì 2 luglio fino alle 12:30 di domenica 4, ci sarà il vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Bussolengo Giovanni Amantia. A margine, l’annuncio di un grande evento programmato a Verona per il 2022, in occasione delle celebrazioni del centenario del Maestro Shinpo Matayoshi, al quale si deve moltissimo per la diffusione delle arti marziali in tutto il mondo.

Le parole del maestro Guarelli

«Non abbiamo mai interrotto la pratica, nemmeno durante i momenti di restrizioni maggiori», spiega il Maestro Guarelli, allievo diretto di Shinpo Matayoshi, che quest’anno celebra i 44 anni di insegnamento. «Ci siamo allenati con lezioni online, raddoppiando il numero di appuntamenti disponibili, mentre, appena possibile, abbiamo iniziato a praticare nel prato esterno alla nostra palestra. Solo il 24 maggio ci è stato possibile rientrare nel nostro dojo (palestra) e la risposta di partecipazione a questo seminario estivo è l’ulteriore prova che il karate e il kobudo sono discipline che uniscono, formano e danno la forza di volontà necessaria per affrontare tutti gli aspetti della vita».

Come sempre, l’appuntamento estivo offre la possibilità agli atleti di allenarsi con persone che non si conoscono, offrendo loro capacità di adattamento preziose per la pratica. I momenti di approfondimento tecnico poi, permettono di confrontarsi con argomenti che, durante le normali lezioni, non si affrontano e offrono, inoltre, spiegazioni più esaustive. Si tratta, dunque, di una macchina organizzativa diretta dal Maestro Guarelli che può contare sul sostegno di molti collaboratori esperti, a loro volta titolari di numerosi dojo tra Verona e provincia.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM