Stefano Troiani è campione italiano di “bassfishing”

Il giovane di Pradelle di Nogarole Rocca è stato premiato dal sindaco Trentini con la medaglia di San Leonardo per la conquista del titolo italiano di "bassfishing".

Troiani Consiglio comunale
New call-to-action

Premiato dall’Amministrazione di Nogarole Rocca con la medaglia di San Leonardo il campione italiano di “bassfishing”. Cerimonia di premiazione mercoledì sera in consiglio comunale per il concittadino Stefano Troiani che ha conquistato il titolo tricolore della specialità.

Il “bassfishing” è una tecnica di pesca sportiva al “black bass”, un persico trota d’acqua dolce di origine statunitense, che vive nei laghi ed è un predatore potente e aggressivo. La pesca viene fatta con esche finte e su “bass boat”, un’imbarcazione a motore. 

Classe 1996, originario di Pradelle, Stefano è cuoco di professione e dedica il suo tempo libero alla pesca sportiva. Prima di cimentarsi con canne e ami, ha praticato per tredici anni il ciclismo agonistico tra pista, strada e ciclocross.  

«Siamo fieri del nostro concittadino – ha detto il sindaco Luca Trentini consegnando all’atleta la medaglia di San Leonardo – e auguriamo a Stefano che questa onorificenza, che riserviamo ai Nogarolesi che portano lustro al nostro paese, sia un buon viatico per nuovi traguardi».

Troiani sarà impegnato nel 2024 con la nazionale di pesca sportiva ai Mondiali di Bassfishing che si terranno a Bracciano, nello stesso lago che ha visto il pescatore nogarolese conquistare il titolo nazionale.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM