Virtus Verona-Triestina, domani in campo alle 15

Alla vigilia di Virtus Verona-Triestina, l'allenatore dei rossoblu Gigi Fresco rilascia le sue dichiarazioni: «Sarà una partita complicata».

Padova Virtus Verona Imolese
Luigi Fresco

Match interno per la Virtus Verona che domani, al Gavagnin Nocini (ore 15) ospiterà la Triestina. I rossoblu, reduci dalla sconfitta di Salò, sono attesi da una settimana impegnativa con Triestina e Vicenza in casa e la trasferta di Imola nel mezzo.

Così il presidente-allenatore Gigi Fresco nella tradizionale vigilia del sabato, prima di incrociare le armi dei biancorossi giuliani: «Pensiamo ad una partita alla volta, le attenzioni sono tutte rivolte al match di domani contro la Triestina che, come noi, non vive certo un buon momento pur vantando una delle rose più forti e complete del girone».

«Sarà una partita complicata, i tre punti sono di vitale importanza per entrambe le squadre. Per quanto ci riguarda, dopo la sconfitta di Salò c’è grande voglia di rivincita. Il gruppo è carico, voglioso di dimostrare tutto il suo valore ed al tempo stesso smentire la posizione di classifica. In settimana ci siamo allenati molto bene».

Capitolo formazione: «Resta fuori Vannucci a cui si è aggiunto Merci che giovedì ha riportato un piccolo stiramento. Recuperiamo Danti che oggi si è allenato col gruppo. Non vogliamo rischiarlo, è reduce da tre settimane di stop, decideremo domani mattina cosa fare, ma con tutta probabilità verrà in panchina. Modulo? Contano più altri fattori».

L’anteprima del weekend calcistico veronese.