Virtus, domani il match con la Fermana

Il match contro la Fermana "inaugurerà" una settimana di passione per la Virtus che in sette giorni giocherà tre volte consecutive in trasferta.

Virtus Verona in viaggio alla volta delle Marche. Domani al Bruno Recchioni alle 15, i rossoblu di Gigi Fresco affronteranno la Fermana.

«Sarà una partita molto difficile, loro sono veloci ma anche molto spigolosi. La Fermana è una squadra sempre difficile da affrontare. Faremo come sempre la nostra partita con l’obiettivo di portare a casa punti da mettere in cascina. Muovere la classifica per avvicinarci alla quota salvezza resta la nostra priorità».

Capitolo formazione: «Abbiamo fuori due portieri su tre come del resto già successo domenica scorsa. Giacomel e Sibi sono rimasti a casa, giocherà ancora Chiesa ed in panchina andranno due ragazzi della Berretti. Mi preoccupa di più l’assenza di Rossi, frenato da un problema muscolare. Chi al suo posto? Vediamo, al momento direi uno tra Pinton e Lavagnol. Per il resto non ci saranno novità rispetto a domenica scorsa. Gasperi e Merci sono partiti con noi, Fermo ha bisogno di giocare ed è andato con la Berretti».

Il match contro la Fermana “inaugurerà” una settimana di passione per la Virtus che in sette giorni giocherà tre volte consecutive in trasferta (mercoledì a Trieste – ore 17 – in Coppa Italia e domenica prossima a Modena – ore 17.30): «Tra domani e mercoledì avrò la possibilità di impiegare gran parte della rosa a disposizione. Utilizzeremo la Coppa per provare qualcosa di nuovo ma soprattutto per dare spazio a chi finora ne ha avuto meno».