Torna allo Sporting Club il tennis professionistico

Oggi a Palazzo Barbieri la presentazione del 1° trofeo Inf della categoria Open alla presenza dell'assessore allo Sport Filippo Rando. 

Oggi a Palazzo Barbieri la presentazione del 1° trofeo Inf della categoria Open alla presenza dell’assessore allo Sport Filippo Rando. 

Dello Sporting Club Verona erano presenti il direttore Michele Leorini e il presidente dell’associazione tennis Sergio Pigozzo, assieme ad Alessio Carbon e Gianni Lai.

Da sabato 13 a domenica 28 luglio allo Sporting Club Verona oltre 200 atleti da tutto il nord Italia si contenderanno sugli 8 campi da gioco il montepremi di 5 mila euro, il più alto per questo tipo di competizione, nella formula del singolo maschile e femminile.

«Un torneo di primissimo livello che sarà un’occasione importante per far crescere e conoscere questa bellissima disciplina – ha detto Rando – Speriamo sia la prima di numerose edizioni. Un ringraziamento va a tutti gli organizzatori e allo Sporting Club Verona, punto di riferimento per il tennis veronese».

«Come associazione stiamo lavorando su due fronti: da una parte per lo Sporting Club che ci mette a disposizione il circolo e ci ha dato carta bianca per le nostre iniziative, dall’altra abbiamo l’ambizione di portare a Verona bravi giocatori, che sicuramente offriranno match di livello, invogliati dal montepremi di 5 mila euro» ha spiegato il presidente Pigozzo.

«Vogliamo creare una ricorrenza con l’appoggio della città , di aziende importanti che  ci dia la possibilità di far crescere questo torneo e portare il montepremi a cifre significative. Questo è l’anno zero, faremo esperienza e cercheremo di fare in modo che tutte le parti, in primis lo Sporting Club siano soddisfatte» ha aggiunto.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.