Sebastian Solé pronto per la nuova stagione gialloblù

Grande entusiasmo nelle parole del pallavolista, pronto a dare il meglio di sé nella prossima stagione con il BluVolley. «Spero di crescere ancora ed essere utile alla squadra».

Reduce dalla tre giorni di qualificazioni pre-olimpiche con la sua Argentina, con cui ha staccato un pass per Tokyo 2020 centrando tre vittorie su tre in terra cinese, Sebastian Solé è pronto per una nuova stagione in gialloblù.

Il pallavolista, che ha conquistato durante la scorsa SuperLega due premi, come miglior centrale e per il maggior numero di muri vincenti, ora è carico a cominciare la prossima stagione e a dare il meglio di sé.

«Sul piano personale mi auguro di ripetere le prestazioni dello scorso anno – ha detto Solé – se non di fare meglio. Spero di crescere ancora così potrò essere più utile alla squadra. Voglio continuare a migliorarmi per contribuire a portare Verona il più in alto possibile».

In merito a Stoytchev in panchina, dopo Trento, ha aggiunto: «Abbiamo fatto cose importanti insieme. Gli obiettivi di crescita sono comuni e sono certo che con un tecnico come lui e con il giusto clima di lavoro riusciremo a fare grandi passi avanti».

Parole di soddisfazione anche per l’entusiasmo mostrato dai tifosi, che in un mese hanno sottoscritto mille abbonamenti: «E’ una buona notizia e mi auguro che di vederli in tantissimi al palazzetto. Da parte nostra assicuro che daremo il massimo per farli divertire e portare a casa più vittorie possibili».

Sebastian Solé ha commentato, infine, il traguardo della qualificazione olimpica a Tokyo 2020, sottolineando che il primo obiettivo «era proprio guadagnarci l’accesso all’Olimpiade al primo turno, e così abbiamo fatto. Le partite erano molto difficili, ma nonostante questo e la situazione un po’ difficile con la nostra federazione, abbiamo messo tutta la nostra energia e siamo riusciti a vincere».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.