Sant’Anna e Chievo, in campo oggi per la 25^ volta

Si rinnova oggi pomeriggio il tradizionale appuntamento amichevole tra i Falchi della Lessinia e la squadra del presidente Luca Campedelli. Fischio d'inizio alle 17 sul campo di Fosse.

Scenderanno in campo per la venticinquesima volta. Un quarto di secolo di amicizia che unisce la squadra del Sant’Anna d’Alfaedo e quella del ChievoVerona e che si rinnova anche quest’anno. Oggi pomeriggio, infatti, sul tappeto erboso di Fosse, con fischio d’inizio alle ore 17, le due formazioni rispetteranno la tradizione che vede i clivensi ospiti dei Falchi della Lessinia per un test di allenamento in vista dell’inizio dei rispettivi campionati.

I granata, allenati dal nuovo mister Mauro Pia – e ai nastri di partenza del campionato di Seconda categoria – sono pronti per tentare l’impresa messa a segno l’anno scorso, quando riuscirono a segnare una rete all’allora formazione di serie A guidata da mister D’Anna.

I clivensi, in questa stagione di serie B allenati da mister Marcolini, reduci dalla vittoria al Secondo turno di Coppa Italia ai rigori contro il Ravenna, proveranno gli ultimi schemi da mettere in campo già domenica prossima in Sardegna nel Terzo turno di Coppa contro il Cagliari. Inizio campionato a Perugia domenica 25 agosto.

«Siamo felici e orgogliosi di ospitare per l’ennesima volta il Chievo qui a Fosse – spiega Andrea Zivelgonghi, segretario ed ex giocatore del Sant’Anna – Un’amicizia nata 26 anni fa (soltanto un anno la partita non si giocò), che prosegue da un quarto di secolo. Come affronteremo la partita? Cercheremo di contenere il tabellino dei gol subiti, tentando di mettere a segno un gol come accaduto l’estate scorsa».

«Al di là delle battute, quello che più conta è poter regalare alle persone che verranno a vederci a Fosse, e ai nostri giocatori, un bel pomeriggio di sport assieme a dei campioni e a dei professionisti del calcio».