Rally Due Valli al via con Luca Hoelbling

Settimo lo scorso anno, Hoelbling vanta una lunga serie di risultati importanti nella gara di casa, che ha disputato per la prima volta nell’anno 2000. La partenza è oggi alle 13 dalla fiera di Verona.

Luca Hoelbling

Per la quindicesima volta in carriera Luca Hoelbling si prepara a scendere in campo nella gara di casa, il Rally Due Valli, che nel weekend vivrà la sua 37^ edizione valida come penultimo round del Campionato Italiano Rally 2019.

Per il pilota veronese si tratterà in qualche modo di una prima volta, dato che sarà al debutto su asfalto con la Hyundai i20 R5 New Generation #8 curata dalla S.A. Motorsport Italia per i colori della scuderia Movisport. A leggergli le note, sul sedile di destra, sarà Federico Fiorini, chiamato a sostituire il convalescente Mauro Grassi ancora in fase di ripresa dopo l’infortunio subito quest’anno al Rally Italia Sardegna. Hoelbling e Fiorini saranno alla quarta gara di questo 2019, ma per la prima volta insieme al Due Valli.

Settimo lo scorso anno, Hoelbling vanta una lunga serie di risultati importanti nella gara di casa, che ha disputato per la prima volta nell’anno 2000. L’obiettivo di questa edizione sarà quello di capire le reazioni della berlinetta coreana, prodotta nella factory di Hyundai Motorsport ad Alzenau (GER), cercando dove possibile di inserirsi nelle zone alte della classifica.

La gara prende il via oggi, venerdì 11 ottobre, da Veronafiere alle 13 e disputa nella prima giornata di gara tre prove speciali, la lunga e affascinante “Erbezzo”, per due passaggi, e la “SPS SUZUKI-Città di Verona”, la prova spettacolo allestita al parcheggio C dello Stadio Bentegodi che è trasmessa anche in diretta streaming. Sabato la gara seguirà i suoi tratti più caratteristici, con il doppio passaggio su “Roncà”, la leggendaria “Ca’ del Diaolo”, “Santissima Trinità” e “Marcemigo”, per fare ritorno a Verona, per l’arrivo in Piazza Bra alle ore 19.

«Il Rally Due Valli è ovviamente la gara che ho nel cuore, sono nato sportivamente con questo rally quando andavo a vederlo prima di iniziare a disputarlo, lo conosco molto bene e mi aspetto di fare bene. – spiega HoelblingL’incognita è la macchina, con la quale ho fatto qualche gara su terra, ma non ho mai corso su asfalto. È una vettura che ha molto potenziale, ma va capita per poterla guidare a dovere e portarla al massimo. L’idea è quella di partire tranquilli, aumentare il ritmo di prova in prova per cercare di entrare in sintonia con il mezzo, perché non basta un piccolo test, servono chilometri. Sarà sicuramente divertente».

ACI Sport si collegherà per cinque volte in diretta streaming sul sito www.acisport.it/CIR e sulla pagina Facebook @CIRally: venerdì alle 12:56 per la partenza, alle 21:43 dalla prova spettacolo SPS SUZUKI-Città di Verona, sabato alle 9:25 dalla fine della PS5 “Ca’ del Diaolo”, alle 12:58 dal Parco Assistenza e alle 18:55 dall’arrivo di Piazza Bra. Copertura televisiva assicurata da RAI Sport (CH 57 DTT), RAI 2 (CH 2 DTT), AutomotoTV (CH 228 SKY) e Sportitalia (CH 60 DTT) con un palinsesto disponibile proprio sul sito del campionato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.