La Virtus cerca l’impresa, e la prima vittoria, a Salò

La Virtus Verona andrà a caccia della prima vittoria stagionale domani allo stadio Turina di Salò dove incrocerà le armi della Feralpi (fischio d'inizio ore 17.30).

Gigi Luigi Fresco Gubbio-Virtus Verona

Vigilia del match tra Feralpisalò e Virtus Verona caratterizzata dalle parole del presidente e allenatore rossoblu Luigi Fresco, che a proposito della partita in programma in riva al lago di Garda ha detto: «Ci aspetta un avversario forte, anche stavolta però dovremo pensare solo a noi stessi».

«Abbiamo tutte le carte in regola per tornare a casa con un risultato positivo. – prosegue Fresco – Vogliamo fare una gran partita, abbiamo lavorato sugli errori che finora hanno minato il nostro percorso. Domenica scorsa abbiamo perso per due ingenuità, la prima delle quali fin troppo evidente. In questo campionato il dettaglio fa la differenza. Noi dovremo migliorare tantissimo nell’attenzione, quella che è mancata troppe volte purtroppo nelle prime tre giornate».

Capitolo formazione: «Ho in mente il 4-3-1-2 se parliamo di modulo tattico ma in queste prime uscite abbiamo provato anche soluzioni alternative. Alcune si sono rivelate validissime, altre meno ma non per questo intendiamo riporle nel cassetto in via definitiva. Il campionato è lungo, questa è una fase di assestamento un pò per tutti, non solo per noi. Abbiamo una rosa ampia, voglio tenere tutti sulla corda. Tutti sono protagonisti nella Virtus Verona».

Chiusura dedicata alle assenze: «Vannucci e Danti vengono con noi a Salò ma non saranno della partita. Vannucci la prossima settimana potrebbe tornare in gruppo, per Danti le indicazioni ce le darà una ecografia di controllo in programma nei prossimi giorni. Tutti gli altri sono abili ed arruolabili».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.