Hellas Verona-Brescia, la vigilia degli allenatori

Fischio d'inizio alle 15 domenica 3 novembre, al Bentegodi per la sfida fra Hellas Verona e Brescia, valida per l'11esimo turno di Serie A.

Ivan Juric -Hellas Verona torino

Fischio d’inizio alle 15 domani, domenica 3 novembre, al Bentegodi per la sfida fra Hellas Verona e Brescia, valida per l’11esimo turno di Serie A.

In vista della partita, oggi hanno parlato i due allenatori. «Questa è la terza partita della settimana, sarà una sfida importante perché arriva in un momento impostante della stagione» ha detto Ivan Juric, allenatore dell’Hellas Verona. «Dobbiamo affrontare tutte le partite allo stesso modo, indipendentemente dall’avversario che affrontiamo. Possiamo affrontare il Brescia con grande determinazione, è una squadra con ottimi valori tecnici, e quindi da non sottovalutare».

Juric ha parlato anche della condizione fisica della squadra alla vigilia di Hellas Verona-Brescia. «È ottimale: i dati in nostro possesso indicano che la squadra sta bene». Un commento anche sull’atmosfera al Bentegodi: «Sin dalla prima giornata l’ambiente è stato fantastico, i nostri tifosi ci hanno sempre sostenuto. Lo faranno anche contro il Brescia».

Una carrellata sui giocatori da tenere sott’occhio. «Stepinski a Parma ha fatto una buona prestazione. Ha molta voglia di migliorare. Dawidowicz ieri ha fatto un buon allenamento: è recuperato. Salcedo e Tutino: fino ad ora abbiamo sempre giocato con due punte. Sono entrambi ragazzi con un buon margine di miglioramento; hanno tanta voglia di imparare. Veloso ha recuperato pienamente».

«Sarà una gara nervosa? Siamo concentrati sul nostro lavoro: cercheremo di imporre il nostro modo di giocare, che è fatto di pressing e aggressività, ma stando attenti a non cadere in inutili nervosismi. Non dobbiamo farci condizionare dall’importanza del match».

Hellas Verona FC: Mister Juric alla vigilia di #VeronaBrescia

🎙 #Juric: «Scontro salvezza col Brescia? E' un momento importante della stagione. Il Bentegodi? Ci aiuterà, come sempre»Le parole del mister alla vigilia di #VeronaBrescia 👉 http://bit.ly/33bhuia#DaiVerona #sudiamocelA

Geplaatst door Hellas Verona FC op Zaterdag 2 november 2019

Eugenio Corini, Brescia

«Non è un bivio, ma adesso ci servono i punti, le prestazioni devono essere accompagnate dai risultati». Smorza subito i toni l’allenatore del Brescia Eugenio Corini in vista di Hellas Verona-Brescia, il “derby del Garda”. Per le rondinelle – e per lo stesso allenatore che già da qualche settimana è entrato nel mirino di Cellino – è comunque una gara molto delicata dato che il ruolino di marcia racconta di un solo punto raccolto nelle ultime cinque gare.

«Abbiamo fatto una prestazione di grande livello e senza lasciarci andare al vittimismo pensando che tutto ci gira un po’ male, abbiamo lavorato su quel qualcosa in più che possiamo fare per portare a casa i punti», le parole del tecnico. Contro i nerazzurri Corini ha inaugurato un nuovo assetto tattico, il 3-5-2, ma il tecnico non lascia trapelare se andrà avanti su quella strada (la sensazione è che sarà così) o se invece tornerà al 4-3-1-2. (Ansa)