Hellas-Lecce al Bentegodi, trasferta toscana per il Chievo

Il Verona aspira a conservare l’imbattibilità in questo 2020, il Chievo cerca gloria al «Castellani». Per la Virtus testa a testa con la FeralpiSalò.

Bologna Hellas-Lecce
Fotoexpress Francesco Grigolini

Domenica nevralgica sul sentiero che conduce alla salvezza per il Verona di Juric, che al «Bentegodi» cerca tre punti vitali contro il Lecce di Liverani. La compagine helladina viene dalla buona prova del «Dall’Ara», una prestazione convincente nella quale è arrivato il primo gol in gialloblù del nuovo arrivato Borini. Gli ospiti pugliesi sono anch’essi reduci da un pari di gran lunga però più prestigioso: Mancosu e compagni sono riusciti nell’impresa di fermare al «Via Del Mare» l’Inter di Conte, conquistando così il primo punto del nuovo anno. Arbitro dell’incontro sarà Abisso di Palermo.

Il Chievo di Marcolini, dopo la vittoria interna sul Perugia, si confronta domani sera al «Castellani» di Empoli contro la nobile decaduta guidata da Roberto Muzzi. I toscani cercano punti per allontanarsi dal fondo del raggruppamento, la formazione clivense ha invece nel mirino l’avvicinamento al Pordenone secondo, distante sei lunghezze. All’andata finì 1-1, reti di Djordjevic e Dezi.

La Virtus di Gigi Fresco vuole voltare pagina dopo la caduta infrasettimanale contro il Padova di Mandorlini. Ieri sera Danti e soci sono scivolati all’«Euganeo» per 3-2, complici le reti di Nicastro, Kresic e Castiglia che hanno permesso ai patavini di superare i sigilli di Danti e Odogwu. Domenica è in programma il «derby» interno con la FeralpiSalò, confronto nevralgico per i veronesi in ottica salvezza.

In D il Legnago secondo si misura con l’Este, l’Ambrosiana terza ospita invece la Luparense. Confronto esterno per il Villafranca che migra a Mestre, match cruciale per il Vigasio che all’«Umberto Capone» sfida la Clodiense. Chiude il quadro di giornata Montebelluna – Caldiero.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.