Hanno fatto un percorso disseminato di sacrifici, sempre mosse dalla passione per il loro sport, e ora che sono arrivate sul tetto del mondo la soddisfazione è tanta. Sono Anna Miglioranzi, Irene Fattori, Giada Togni e Chiara Bertani, le giovani veronesi del quartetto “Celebrity” della scuola di pattinaggio artistico a rotelle “Artiskate” che, il 13 luglio scorso, hanno conquistato a Barcellona l’oro mondiale durante i World Roller Games 2019.

E dietro la vittoria di luglio, c’è stata un’annata costellata di ori arrivati prima a livello nazionale e poi agli europei, che vanno ad arricchire il palmarès della squadra. Un’ennesima conferma questa del talento del team veronese, che passo dopo passo e allenamento dopo allenamento, è riuscito ad arrivare ai massimi livelli. A guidare queste ragazze l’allenatrice Sabrina Scatizzi e la presidente della società Artiskate Stefania Poli.

Orgogliosi anche il sindaco Sboarina e l’assessore allo Sport Filippo Rando, che stamattina hanno consegnato alle pattinatrici una targa di riconoscimento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.