Wimbledon, l’Italia va avanti con Berrettini

Nel torneo inglese, va avanti Berrettini. Fuori al primo turno Cecchinato e Caruso.

matteo berrettini wimbledon

Bene ma non benissimo per i tennisti italiani a Wimbledon. Oggi Matteo Berrettini si è qualificato per il secondo turno del torneo inglese. Il 23enne romano, numero 20 Atp, ha sconfitto al debutto lo sloveno Aljaz Bedene, 85mo del ranking, in quattro set in poco meno di 3 ore.

Subito fuori al primo turno, invece, Marco Cecchinato, sconfitto dall’australiano Alex De Minaur, 29mo del ranking e 25ma testa di serie. Il siciliano, numero 41 Atp è stato sconfitto in tre set col punteggio di 6-0 6-4 7-6.

Subito fuori al primo turno anche Salvatore Caruso, per la prima volta inserito nel main draw dello Slam britannico. Il 26enne siciliano, proveniente dalle qualificazioni, è stato sconfitto all’esordio dal francese Gilles Simon, 25mo del ranking, che si è preso la rivincita dopo il ko nel secondo turno del Roland Garros: 7-6, 6-3, 6-2 il punteggio in favore del transalpino. (Ansa)