Tour, Nibali: «Sarà una corsa molto dura»

Il siciliano vinse la Grande Boucle nel 2014: «Sarà una battaglia».

Vincenzo Nibali Tour de France

Vincenzo Nibali è pronto a una nuova avventura. Come annunciato da tempo, il corridore siciliano parteciperà al Tour de France, che scatta sabato prossimo da Bruxelles. Nibali è reduce dal secondo posto al Giro d’Italia.

Difficile prevedere se sia in grado di puntare – all’alba dei 35 anni – a un’impresa. «Ascolterò i miei sentimenti – dice Nibali – nella prima settimana di gara, e dopo il primo arrivo in salita a La panche des belles filles, si vedrà in che posizione mi trovo nella generale. Dopo il Giro d’Italia ho recuperato la fatica e, nelle ultime due settimane ho sostenuto una serie di allenamenti sulle Alpi, assieme a Damiano Caruso. Come al solito, il percorso del Tour è molto impegnativo, ci sono diverse salite oltre i duemila metri che faranno selezione. Difficile dire chi sia il favorito, sono sicuro che ci sarà battaglia».

La Bahrain-Merida capitanata da Nibali schiererà al via anche Damiano Caruso, Matej Mohoric, Jan Tratnik, Ivan Garcia Cortina, Sonny Colbrelli, Dylan Teuns e Rohan Dennis. (Ansa)