Schumacher a Parigi per cura top secret

L'ex pilota di F1 Michael Schumacher è stato trasportato all'ospedale Georges Pompidou a Parigi per cure "top secret".

Michael Schumacher

Michael Schumacher è arrivato ieri a Parigi dove è stato trasportato all’ospedale europeo Georges Pompidou per una cura al momento “top secret”. Lo si apprende dai media francesi.

Secondo “Le Parisien”, all’ex campione di Formula 1, rimasto gravemente ferito nel 2013 per una caduta sugli sci, dovrebbero essere praticate trasfusioni di cellule staminali nell’organismo allo scopo di ottenere un’azione “anti-infiammatoria sistemica”.

Il trattamento dovrebbe essergli praticato dal professor Philippe Menasché, celebre chirurgo cardiaco, pioniere della terapia cellulare nella cura dell’insufficienza cardiaca. Menasché è però anche nel consiglio d’amministrazione dell’Istituto del cervello e del midollo spinale.

Nell’ospedale in cui è ricoverato Schumacher è stato visto oggi anche il famoso chirurgo ortopedico Gerard Saillant.

AGGIORNAMENTO

Davanti all’ospedale Georges Pompidou, dove Michael Schumacher è arrivato nel più stretto riserbo ieri alle 15.40, ci sono alcuni giornalisti, ma nessuna ressa.

Come per le due precedenti visite a Parigi, in preparazione del trattamento cominciato oggi, Schumacher è arrivato nel massimo segreto, a bordo di un’ambulanza con targa svizzera, di Ginevra. Le altre volte era giunto in elicottero.

Anche questa volta, il ricovero in ospedale è stato registrato sotto falso nome. Un servizio d’ordine impenetrabile rende impossibile, all’interno dell’ospedale, anche soltanto avvicinarsi alla porta del reparto rianimazione chirurgica e traumatologica in cui è ricoverato Schumi. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.