Ronnie Quintarelli conferma il team Nissan NISMO per il 2020

A dividere l'abitacolo con lui sarà ancora il giapponese Tsugio Matsuda: continua così la corsa di uno degli equipaggi più vincenti di sempre.

Ronnie Quintarelli continuerà a rappresentare il marchio Nissan nel SuperGT 2020. Per il quarantenne pilota veronese si tratta del tredicesimo anno consecutivo sotto le insegne del costruttore di Yokohama.

Quintarelli partirà nuovamente da pilota più titolato nella storia della serie, e sarà al via per l’ottavo anno consecutivo col Team Ufficiale NISMO. Obiettivo, quello di tornare al successo nel campionato dopo quattro anni. A dividere l’abitacolo con lui sarà ancora il giapponese Tsugio Matsuda: continua così la corsa di uno degli equipaggi più vincenti di sempre.

Con l’unificazione delle regole Classe 1, Nissan, così come gli altri costruttori, ha lavorato durante l’inverno, e ha sviluppato una nuova versione della GT-R che ha già iniziato la fase di test alla fine del 2019. La stagione si aprirà con il tradizionale appuntamento di Okayama, il 12 e 13 aprile. Per la prima volta, quest’anno ci saranno due prove fuori dal Giappone, una in Malesia a Sepang e una a Buriram in Thailandia.

«Sono estremamente felice di essere di nuovo uno dei piloti Nissan nel campionato SuperGT. – ha detto Quintarelli – Correre per l’ottava stagione consecutiva per il team NISMO, una delle scuderie più blasonate del motorsport mondiale, mi da tantissima motivazione per continuare a lavorare duramente e contribuire alla lotta per il titolo. Sono felice di ritrovare Tsugio Matsuda come compagno di squadra. Non vedo l’ora di iniziare i test precampionato e di mettermi di nuovo al volante della nostra Nissan GT-R numero 23. Voglio ringraziare Nissan e NISMO per la continua fiducia, oltre a tutti i tifosi per il grande supporto che non fanno mai mancare».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.