Paltrinieri e Pellegrini, doppio oro ai mondiali

Arrivano il secondo e il terzo oro per gli italiani. Ieri l'azzurra Simona Quadarella ha vinto l'oro nella finale dei 1.500 stile libero, stabilendo anche il record italiano.

Nuoto: mondiali; strepitosa Pellegrini, oro 200 sl

Doppio oro ai mondiali di nuoto. Gregorio Paltrinieri ha vinto gli 800 stile libero in 7′ 39″27 stabilendo anche il nuovo primato europeo e Federica Pellegrini si è imposta nei 200.

La Pellegrini – che compirà 31 anni il prossimo 5 agosto – ha vinto nuotando in 1’54″22 precedendo al traguardo la 19 enne australiana Ariane Titmus, 1’54″66 e la 26enne svedese Sarah Sjoestrem 1’54″78. Quest’ultima, dopo la gara, ha avuto un malore a bordo vasca. Provata dall’enorme sforzo della gara, l’atleta scandinava è uscita dalla piscina per poi stendersi sul piastrellato. Soccorsa, le è stato somministrato dell’ossigeno.

«Io non ci credo ancora, mai avrei immaginato l’oro. Io infinita? Sì». Federica Pellegrini in lacrime di gioia celebra l’ennesimo successo di una carriera straordinaria, con il quarto titolo colto ai mondiali di Gwangju.

A commentare il risultato della Pellegrini anche Federico Sboarina, sindaco di Verona, città d’adozione della nuotatrice. «Straordinaria Pellegrini. L’oro nei 200 stile libero conquistato ai Mondiali in Corea del Sud la fa assurgere a leggenda dello sport italiano. Un’impresa nell’impresa, con il quarto titolo nella “sua” gara e l’ottava medaglia ai Mondiali, come nessuno mai nella storia».

«Un orgoglio per l’Italia e un orgoglio anche per Verona – prosegue Sboarina -, la città dove Federica vive e si allena, la città di cui Federica possiede le chiavi, riconoscimento che le ho attribuito proprio dopo il successo ai Mondiali di Budapest del 2017. Sono orgoglioso di lei per l’ennesimo grande risultato che la consacra ancor più “Divina” di quanto già non fosse e le invio un caloroso abbraccio a nome di tutta la sua città d’adozione».

paltrinieri
Gregorio Paltrinieri

«Sono contentissimo, è una gara bella questa: era tanto tempo che non facevo un 800 così. Per questo sono davvero felice» ha commentato Gregorio Paltrinieri. «Sono passato forte, ho cercato di mettermi sul mio ritmo e ho acquisito vantaggio. Sono davvero molto felice» ha aggiunto il campione azzurro ai microfoni di Raisport. (Ansa)