Mondiali donne, Bertolini: «Continuate a seguirci»

«Agli italiani e ai media chiedo di continuare a seguire queste ragazze» ha detto Milena Bertolini.

Milena Bertolini

«Dispiace perché stavamo vivendo un’avventura importante, ma ha vinto la squadra più forte. Credo che ora le ragazze abbiano molta più consapevolezza delle loro qualità. Questo è un punto di partenza, c’è una base per poter lavorare per il futuro. Sono orgogliosa del fatto che le ragazze abbiano fatto conoscere il loro calcio a tutti gli italiani, facendoli appassionare: è questo il vero successo del Mondiale». Così la ct della nazionale italiana, Milena Bertolini, il giorno dopo l’eliminazione delle azzurre dai Mondiali di Francia.

«Agli italiani e ai media chiedo di continuare a seguire queste ragazze – ha aggiunto Bertolini oggi in conferenza stampa – più interesse ci sarà più risorse arriveranno, se le ragazze saranno messe nelle condizioni di fare sport ad alti livelli crescerà anche lo spettacolo. Credo che questo Mondiale abbia velocizzato un cambio culturale, ha modificato un po’ la testa degli italiani sul calcio femminile. Ho ricevuto continuamente messaggi da Roberto Mancini e tanti riconoscimenti da altri colleghi che allenano club maschili».

Il rientro in Italia della Nazionale femminile è previsto questa sera alle 20.30 a Fiumicino.

«Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto. Grazie a noi che abbiamo percorso una strada in salita con uno zaino pesante sulle spalle ed in qualche modo, tutte insieme siamo riuscite ad arrivare così lontano. La testa è alta e i nostri cuori saranno pieni di un’avventura che ricorderemo per sempre». Così, sul suo profilo Instagram, l’attaccante dell’Italia, Barbara Bonansea, riassume il mondiale delle azzurre, eliminate ieri ai quarti di finale dall’Olanda. (Ansa)

La conferenza stampa di Milena Bertolini:

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.