Gp Germania a Verstappen, Vettel secondo

La Red Bull di Max Verstappen ha vinto il Gran Premio di Germania. Seconda la Ferrari di Sebastian Vettel, che era partito dall'ultima posizione. Gara folle a Hockenheim, complice la pioggia e i vari interventi della safety car.

La Red Bull di Max Verstappen ha vinto il Gran Premio di Germania. Seconda, con un’incedibile rimonta la Ferrari di Sebastian Vettel, che era partito dall’ultima posizione. «Sono soddisfatto, è stata una gara lunga – commenta il pilota. Ad un certo punto sembrava non finire mai, ma mi sono divertito tantissimo. A causa delle condizioni è stata una corsa molto dura – aggiunge – così come è stato difficile interpretare ogni volta la mossa giusta. Ma sono davvero felice. Congratulazioni a Max, è stato bravissimo. Io ho sempre cercato di superare un pilota dopo l’altro. Dopo l’ultima Safety Car ho capito che ero abbastanza veloce, riuscivo a superare chi avevo davanti, ero più veloce. Sono stato un pochino cauto alla prima curva, poi ho dato tutto».

Terza la Toro Rosso di Daniil Kvyat. Gara folle a Hockenheim, complice la pioggia e i vari interventi della safety car. Lewis Hamilton, partito in pole, ha pagato una uscita di pista ed una penalità di cinque secondi. Il ko in casa della Mercedes è completato dall’uscita di pista di Valtteri Bottas, andato a muro. Stessa sorte per Charles Leclerc con la Ferrari che termina la gara praticamente a metà Gran Premio, uscendo di pista al 29° giro. 

Quarta posizione per la Racing Point di Stroll che ha preceduto la McLaren di Sainz e la Toro Rosso di Albon. Settima e ottava l’Alfa Romeo con rispettivamente Raikkonen e Giovinazzi. Nona la Haas di Grosjean davanti al compagno di squadra Magnussen.