Ferrari, Binotto: «Doppietta a Monza? Proveremo»

«Fra 5 anni mi vedo ancora in Ferrari e campione del mondo» dice Charles Leclerc alla festa per i 90 anni della Ferrari a Milano.

Ferrari festa Milano 90 anni

«La macchina ha funzionato bene in Belgio non c’è motivo perché non funzioni bene a Monza. Vedremo il tempo, ma il nostro obiettivo è provarci». È la risposta del Team Principal della Ferrari, Mattia Binotto, ai supporter che in piazza Duomo – per le celebrazioni dei 90 anni della Rossa – chiedono una doppietta domenica a Monza.

«In una stagione così difficile vedere tanta gente è bellissimo. Non c’è nessun altro pubblico così bello. Spesso si vedono dei tifosi in tribuna, ma sono solo quelli rossi». Sono sui diecimila le persone presenti alla festa del Cavallino Rampante: sul palco tutti in coro cantano “Happy birthday Ferrari“, mentre Sebastian Vettel si esibisce nell’interpretazione di “L’italiano” di Toto Cutugno.

Le parole di Charles Leclerc

«Fra 5 anni mi vedo ancora in Ferrari e campione del mondo. Devi puntare al massimo per crescere». È l’ambizione di Charles Leclerc, atteso al primo Gp di Monza al volante della Ferrari dopo il primo successo a Spa.

«La vittoria – ammette a Sky – era un momento che sognavo da bambino, ora ho avuto un po’ di tempo per realizzare quello che è successo, ma non troppo perché sono concentrato su Monza. La prima vittoria è un momento molto atteso, è una liberazione per me ed è importante anche per il team».

Le parole di Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è convinto che la Ferrari parta da favorita nel Gran Premio di Monza: «Forse lo siamo un po’. Siamo carichi per Monza, ci sono sempre tanti tifosi, è molto emozionante. Vogliamo fare molto bene dopo Spa, è stata una vittoria importante per il team e per Leclerc. Qui abbiamo una macchina forte, vediamo».

Il pilota tedesco, vincitore a Monza con la Toro Rosso, ma mai con la Ferrari, ammette di aver vissuto «un anno difficile» e di «non essere contento di come è andata», ma spera di rifarsi nel finale di stagione.

Per Vettel «essere Ferrari è uno stato mentale» e nega un dualismo con Leclerc: «È importante che lavoriamo insieme, anche per la squadra, per lo sviluppo della macchina. Charles è molto forte, a Spa è stato più forte di me e questo non mi piace. Ma è questo è nostro lavoro. Abbiamo guide diverse, c’è sempre qualcosa da imparare».

La conferma del Gp di Monza

Il Gran Premio d’Italia a Monza sarà in calendario fino al 2024. L’annuncio arriva dalla festa per i 90 anni della Scuderia Ferrari a Milano e lo danno congiuntamente Angelo Sticchi Damiani, presidente di Aci, e Chase Carey, Ceo di Liberty Media. I due hanno firmato il nuovo contratto in piazza Duomo davanti ad una folla in tripudio. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.